CULTURA & SOCIETA'GALLERIA

Bagno di folla per l’edizione 2019 di “Stelle in Strada”

Via Roma stracolma e serata delle grandi occasioni tra assaggi  di chef, pasticcieri e pizzaioli e una finestra sul presepe vivente di Campagnano

In tantissimi, sin dal pomeriggio di ieri, si sono riversati in strada per la terza edizione di Stelle In strada, la manifestazione itinerante che nasce con l’obiettivo di portare in strada la grande tradizione della cucina natalizia napoletana e italiana, rivisitata in chiave gourmet, grazie ai migliori chef ischitani e non.

Tanti gli chef che hanno prestato la propria professionalità per la buona riuscita dell’evento, tra questi: Pasquale Palamaro, Raffaele Angelino, Sara Costa, Titta Carrino, Agostino D’ambra, Alessandro Nisti, Andrea Impagliazzo, Antonio Feliciello, Camillo Grosso, Daniela Scotti e tanti altri come Gabriella Pesce, Giancarlo Lo Giudice, D’alterio, Girolamo Mennella, Giuseppe Stanzione, Luciana Cervera, Michelangelo Iacono, Nello Patalano e Nunzio Calise. C’ è chi ha riproposto uno dei piatti forte del suo ristorante o chi ha reinterpretato uno dei piatti della nostra gustosa tradizione. Il tutto servito con stoviglie rigorosamente plastic free, un’attenzione all’ambiente che la manifestazione ha sposato sin dalla sua prima edizione. E se di ambiente si parla giusto menzionare i disegni realizzati dagli studenti della Scuola Media Scotti nell’ambito di un’iniziativa della Guardia Costiera di Ischia che ha chiesto loro di disegnare i bigliettini augurali. Il tema? L’attenzione per il mare, ovviamente! E una parte di via Roma era invece destinata ai forni per le pizze di Carusino, Mirko D’amato, Enrico Ursomanno, Domenico Iacono,  Marco Iovine e, direttamente da Firenze, Marco Manzi. Ciascuno col suo impasto hanno deliziato la folla di ischitani e turisti giunti a Ischia per il Capodanno che si sono trovati catapultati nella fiera del gusto.

La grande novità di questa edizione è stata l’intreccio con la tradizione dello storico Presepe Vivente di Campagnano che, solo per quest’anno non si è svolto nel meraviglioso borgo collinare per problemi organizzativi. I dintorni della centralissima Chiesa di S. Maria delle Grazie in  S. Pietro si sono trasformati in un suggestivo “palcoscenico” in cui protagonisti erano gli interpreti della meravigliosa rappresentazione che, speriamo, possa tornare l’anno prossimo.

Tornando al gusto non potevano di certo mancare  i dolci con Alessandro Slama, Luigi Di Meglio e Tiziana Fiorentino, Salvatore Lo Gatto, Nello Iervolino, Roberto Buono, Elisabetta Pilato, Enrico Caredda e Angelo Trani.

L’evento, reso possibile quest’anno grazie all’impegno del vivaista Ettore Guarracino e di Pasquale Palamaro, stella Michelin con “Indaco” del Regina Isabella, tra i migliori ambasciatori di Ischia nel mondo, è organizzato da Acm Comunicazione e il patrocinio del Comune di Ischia, della Regione Campania e della Camera di Commercio, ma ha visto impegnarsi in primo piano il Consigliere Comunale Carmen Criscuolo che non ha mancato di esprimere la soddisfazione per la buona riuscita dell’evento. Appuntamento al prossimo anno con una delle manifestazioni più attese e seguite degli ultimi anni!

Ads

Foto Franco Trani

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button