Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Balneabilità, l’Arpac “promuove” il mare di Ischia

ISCHIA. “Eccellenti” le acque delle spiagge ischitane. Non sono le amministrazioni a dirlo, ma i risultati delle analisi condotte dall’Arpac, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale. Un responso che dovrebbe indurre a un moderato ottimismo in vista della prossima stagione turistica. Quello che emerge dagli elenchi inviati ai Comuni delle coste campane è anzi un vero e proprio en plein, per quanto riguarda l’isola d’Ischia. La classificazione 2019 definita come “eccellente” è stata infatti assegnata a tutti i tratti d’acqua di balneazione dove si è proceduto al prelievo: a Barano i Maronti ma anche a Punta della Signora, così come tutti i sette punti di rilevamento nel Comune di Forio, comprendenti Punta Caruso, la Chiaia, gli Scogli  Innamorati, Citara, Punta Imperatore. Analogo esito per la spiaggia delle Fumarole, Sant’Angelo e Succhivo nel Comune di Serrara, e per i tratti di arenile a Lacco Ameno: San Montano, Santa Restituta e Fundera. Il litorale settentrionale dell’isola è risultato pulito anche tra il Capitello e il Castiglione, dunque nel tratto casamicciolese. I lidi ischitani, come la Spiaggia degli Inglesi, San Pietro, Punta Molino, il Castello Aragonese e Cartaromana completano il quadro isolano. L’amministrazione di via Iasolino ha infatti espresso soddisfazione per i risultati sui suoi canali social, sottolineando fra l’altro che dall’analisi dei dati pregressi è possibile constatare il netto miglioramento “qualitativo” delle acque balneabili campane, e garantendo la continuazione dell’impegno dell’Amministrazione per ottenere l’ immediata ripresa e il completamento dei lavori al depuratore di zona San Pietro. Naturalmente non sono mancate alcune voci contrarie, anche alla luce delle vicissitudini e le polemiche sull’inquinamento che periodicamente hanno coinvolto i nostri mari: c’è chi esprime sfiducia nei risultati dell’Arpac dal momento che persino a occhio nudo il mare non risulterebbe così “pulito”. Qualcun altro ha fatto amara ironia, ipotizzando l’aiuto di qualche corrente marina favorevole al momento di prelevare i campioni d’acqua da analizzare, ma c’è anche chi è più circostanziato, ricordando che “nella zona del Carcere si sente sempre puzza di fogna, ed inoltre a 200/300 metri dalla spiaggia di San Pietro ogni tanto si può assistere a gorgoglii di fogna non tanto gradevoli”, aggiungendo il fatto che al giorno d’oggi nelle nostre acque non si pesca più come qualche anno fa, “sintomo di un mare inquinato”. In ogni caso, i dati Arpac sono ufficiali, e anche per la vicina isola di Procida il responso è largamente favorevole, in quanto otto punti di rilevamento su nove si sono guadagnati la classificazione di “eccellente”, mentre soltanto presso la spiaggia del Cimitero il giudizio è un gradino inferiore: “buono”, cioè comunque perfetto per la balneazione.

A livello globale, la balneabilità delle coste della Campania risulta confortante. Anche i litorali della provincia di Salerno e della Costiera Amalfitana ne escono complessivamente bene: nel salernitano l’Arpac ha effettuato analisi costanti nelle ultime quattro estati: sui 139 punti soltanto tre sono risultati vietati alla balneazione. La scala di  classificazione che consente la balneazione va da “eccellente”, a “buono” fino a “sufficiente”. Negli elenchi vi sono anche aree valutate di “nuova classificazione”, per le quali si attendono ancora i responsi delle analisi per poi procedere al posizionamento in graduatoria. Le poche zone in cui è scattato il divieto sono quelli dove si è riscontrata la presenza di batteri in concentrazioni nocive o per altri motivi, come nel primo tratto di Marina di Vietri,  legato all’incidenza negativa dei corsi d’acqua; nel dettaglio, l’Arpac ha appurato che l’inquinamento delle acque marine in quell’area è legato fortemente al flusso del torrente Bonea. Gli altri due casi di divieto di balneazione sono a La Picciola Magazzeno a Pontecagnano Faiano.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex