Statistiche
CRONACA

Balneari, sgravi sull’imposta regionale per le imprese

La Giunta della Regione Campania ha adottato una delibera che le esenta dal versamento del 50% dell’importo per le concessioni demaniali marittime

Buone notizie per il settore imprenditoriale balneare. La Giunta Regionale della Campania, su proposta degli assessori Casucci (Turismo) e Cinque (Bilancio), ha infatti adottato una delibera a favore delle imprese balneari esentate dal versamento del cinquanta per cento della sovrimposta regionale per le concessioni demaniali marittime ad uso turistico-ricreativo per l’anno 2021, prevedendo la compensazione con quanto dovuto nell’anno 2022 per le imprese che hanno già versato l’imposta entro il 15 settembre 2022. In questo modo, si è dato seguito a quanto previsto dalla normativa regionale, vale a dire la legge numero 38 del 29 dicembre 2020, e si è venuto incontro alle istanze delle associazioni di categoria operanti nel settore che avevano manifestato la necessità di misure compensative rispetto a una lamentata riduzione degli introiti nel corso della stagione turistica 2021. Una misura che allevia le conseguenze di tali riduzioni, mentre si continua tuttavia a discutere sulla proroga delle concessioni balneari che, come si ricorderà, erano state estese al 2033 mentre la direttiva comunitaria imponeva il varo di nuovi bandi per mettere a gara le concessioni.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x