Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Barano cantiere totale, lunedi chiude anche via Matarace

 

BARANO – Questo inizio 2019 i baranesi se lo ricorderanno come la stagione dei cantieri. Un inverno in cui le principali arterie che collegano il territorio di Barano agli altri comuni e alle zone interne del comune collinare, sono stravolte da lavori che dovrebbero, nell’arco di pochi anni, cambiare radicalmente le abitudini di fruizione energetica dei cittadini di Barano.

Dopo i lavori in via Regina Elena, e in via Vincenzo Di Meglio, che da domani ricominceranno, ma solo di notte, a spaccare a metà l’isola, adesso tocca anche a via Matarace subire le conseguenze dei lavori.

Il comandante della Polizia Municipale di Barano ha infatti disposto il divieto di transito e circolazione in via Matarace, a partire dal civico 2, per lunedì 28 gennaio, dalle ore 09.00 alle ore 17.00. Stavolta però i lavori di metanizzazione che sta effettuando la Cpl Concordia nel comune amministrato da Dionigi Gaudioso non c’entrano. Il nuovo cantiere è competenza dell’Evi. Il Gestore del Servizio Idrico Integrato dell’isola d’Ischia ha rappresentato la necessità di chiudere al traffico veicolare la strada in quanto si rendono necessari lavori di sistemazione della rete idrica all’altezza del numero civico 2. La strada è di ridotte dimensioni, per cui è stata disposta la chiusura totale alla circolazione veicolare dalle 09.00 del mattino fino alla fine dei lavori, che, si spera, potrebbero finire in giornata.

Ai cittadini di Barano, un gennaio che non si vedeva così prolifico in materia di cantieri sul territorio da tempo, è chiesto quindi un ulteriore sacrificio. I miglioramenti alla rete idrica della piccola porzione di strada situata a pochi passi da Piedimonte si unisce così ai lavori di che da settimane, e per ancora qualche mese, creeranno più di qualche disagio agli automobilisti che dovranno raggiungere o partire dal comune di Barano. Da domani sera a partire dalle 20.30 i lavori di metanizzazione ricominceranno viste le buone condizioni meteorologiche. Nell’ultima settimana, dopo le prove generali durate appena qualche giorno, il minaccioso meteo, carico di piogge e vento, hanno costretto i responsabili della Cpl a uno stop forzato. Lunedì prossimo vedremo quindi un ulteriore cantiere aprirsi in una Barano sventrata in più e più punti.

Ads

ANTONELLO DE ROSA

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x