Statistiche
CRONACA

Barano, i Verdi denunciano il degrado di via Bixio

«Strada trasformata in una discarica a cielo aperto, intervenga il Sindaco»

Non conosce sosta l’attività di controllo e denuncia da parte della sezione locale dei Verdi, o meglio di Europa Verde, guidata da Maria Rosaria Urraro. Quest’ultima infatti continua a ricevere segnalazioni sul degrado e la scarsa cura ambientale. Questa volta le foto lasciano ben poco all’immaginazione, raccontano il degrado che alcuni cittadini di via Bixio, nel comune di Barano, sono costretti a condividere. «Ormai parcheggio è sinonimo di discarica sulla nostra isola – si legge in una nota – e certamente anche quello di via Bixio non poteva essere diverso.

Quello che resta di uno scooter, elettrodomestici dismessi, vecchie bici e immondizia di tutti i tipi, dove aleggia un forte tanfo immondo e ricettacolo di ratti, grossi come gatti, che banchettano a tutte le ore. Si parla spesso di insegnare nelle scuole ai bambini il senso civico e il rispetto dell’ambiente , quando sono costretti a vivere nel degrado a causa dei loro genitori che oltre a essere degli incivili e “zozzoni” sono anche degli ipocriti e sarebbe il caso che ritornassero loro tra i banchi ad apprendere nozioni di educazione civica». La denuncia non rimarrà a livello generico, come spiega la Urraro: «Invieremo una nota scritta al Sindaco di Barano d’Ischia e ai Carabinieri affinché venga ristabilito l’ordine, la pulizia e il decoro in questo piccolo parcheggio e vengano incentivati i controlli affinché i tanti cialtroni vengano scoraggiati dal depositare rifiuti».

Nei giorni scorsi, come alcuni ricorderanno, analoga denuncia era venuta per l’area mercatale del parcheggio di Fondobosso, a pochi metri dalle aiuole trasformate in mini discariche, dove alle erbacce si aggiungevano rifiuti di ogni genere: bombole del gas, elettrodomestici dismessi, materassi, materiali di risulta, cartoni di pizza e rifiuti di tutti i tipi. Il parcheggio di Fondobosso peraltro frequentato anche da ragazzi e bambini per via dell’istituto alberghiero V. Telese e il palazzetto dello sport, costretti a convivere con i rifiuti. Sono diverse le richieste protocollate all’amministrazione comunale del comune d’Ischia per ottenere la programmazione delle pulizie delle aree di parcheggio e delle aiuole e l’installazione di impianti di video sorveglianza per scoraggiare gli incivili a depositare rifiuti nelle aree pubbliche.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Carlo

Grande Dottoressa, onnipresente.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex