CRONACAPRIMO PIANO

Barano, il 13 i colloqui con gli architetti in lizza per un posto part time

Alle 9.30 nella casa comunale è previsto l’appuntamento con i sei candidati: in palio una casella da occupare di categoria D relativo al settore VIII

Barano è in cerca di architetti. Il comune effettuerà una selezione per la ricerca di candidature per l’affidamento di eventuale incarico part-time al 50% per un totale di 18 ore settimanali. Il colloquio si terrà il 13 gennaio alle ore 09.30 presso la casa comunale di Barano di via Corrado Buono. 6 i candidati in lizza per il ruolo che richiede competenze specifiche nell’ambito dell’architettura. Negli uffici del Settore VIII sono attesi Gaetano Esposito, Mattia Di Costanzo, Alessandro Telese, Giuseppe Monti, Mariano Mazzella e Roberta Piscopo.

Il colloquio è il coronamento risponde all’esigenza di ricerca di un posto di categoria D relativo al Settore VIII con incarico part time al 50 % e a tempo determinato che era stato diramato a inizio dicembre. Negli uffici di via Corrado Buono di Barano sono stati numerosi i plichi inviati per ricoprire il ruolo. Sei le figure professionali risultate idonee. La raccolta di candidature per l’affidamento dell’incarico a tempo part-time, per 18 ore settimanali, prevederà una durata che verrà decisa dal Sindaco al termine del colloquio.

All’eventuale assunto sarà riservato il trattamento economico previsto per la categoria D, con posizione economica D1 part-time con 18 ore settimanali e con la garanzia che la parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro sarà pienamente garantita. Per poter partecipare è necessario che il candidato sia laureato in ingegneria o architettura o equipollenti. I colloqui andranno ad arricchire ad arricchire l’assunzione del primo impiegato per l’ufficio tributi a tempo indeterminato effettuato l’anno scorso e in linea con l’annuncio fatto all’inizio dell’anno scorso dal primo cittadino Dionigi Gaudioso di vigili part time e due assunzioni di categoria D per l’ufficio tecnico. Una stabilizzazione che segue anche la stabilizzazione dei 13 lavoratori della Barano Multiservizi che lavoravano a tempo determinato.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button