Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Barano, il regalo di Natale arriva… dall’Enel

Sono, finalmente, state attivate le Case dell’Acqua a Barano e a Fiaiano. Nei giorni scorsi, l’Enel
ha, infatti, attivato la corrente per il funzionamento dell’impianto di erogazione di acqua naturalizzata,
proveniente dalla rete dell’acquedotto e dalla fonte di Buceto, ripulita da qualsiasi impurità
solida e chimica. La procedura per l’installazione delle Case dell’Acqua era già stata terminata da
tempo dagli addetti ai lavori e dall’amministrazione baranese, ma non era stato possibile rendere
operativo l’impianto, proprio a causa della mancata erogazione di corrente da parte dell’Enel che,
alla fine, ha provveduto a sistemare la situazione, soltanto, a quanto pare, pochi giorni prima di
Natale. Le modalità di erogazione dell’acqua sono pressoché identiche a quell’impianto di Succhivo.
Verrà infatti erogato un litro di acqua per ogni attivazione e si potrà scegliere tra acqua naturalizzata
a temperatura ambiente, acqua naturalizzata fredda oppure gassata. I prezzi variano,
anche in questo caso, a seconda del tipo di acqua che si preferisce prendere e se si possiede la
tessera ad hoc, distribuita dal Comune di Barano: 5 centesimi senza tessera o 4 con tessera per
l’acqua a temperatura ambiente; 10 centesimi senza tessera e 6 con tessera per l’acqua fredda; e
10 centesimi senza tessera e 7 con tessera per l’acqua gassata. Anche i cittadini di Barano hanno
dunque ricevuto il loro regalo di Natale e da ora in poi potranno usufruire di tutti i vantaggi legati
all’acqua di buona qualità.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex