Statistiche
CRONACA

BARANO Pini pericolanti, quel lavoro… a metà

Persiste il rischio di caduta degli alberi nel bosco di Fiaiano, in località Arso. L’area, che era stata anche oggetto di un’ordinanza di interdizione, è tuttora soggetta a numerosi pericoli. I residenti della zona continuano a invocare un intervento risolutivo per una situazione che con l’avanzare della stagione invernale assume contorni sempre più rischiosi. Gli abitanti infatti denunciano la mancanza di cura e manutenzione del verde, con alberi pericolanti che potrebbero cadere sulle case e sulle persone che transitano nella zona: parliamo dell’ex via Garibaldi. Dopo un sopralluogo e il provvedimento d’interdizione dopo un’ondata di maltempo, l’ufficio tecnico inviò una ditta a tagliare alcune piante pericolanti, ma come dimostrano le foto, gran parte degli alberi in questione non è stato oggetto di rimozione, lasciando dunque il pericolo di rovinosi crolli. Finora le proteste non hanno sortito effetto, eppure i residenti hanno paura, non solo a transitare a piedi, ma anche a parcheggiare le auto nelle zone preposte: fra l’altro diversi accessi alla pineta sono chiusi. È auspicabile un intervento che risolva una volta per tutte il problema, prima che accada qualcosa di irreparabile.

Foto Franco Trani

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex