Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Barano, sarà mezzogiorno in consiglio: e torna la polemica

Ha cominciato a far discutere prima ancora che abbia inizio. Un destino francamente insolito, ma nemmeno troppo se pensiamo a quanto accade abitualmente nel Comune collinare. Il presidente del civico consesso, Paolino Buono, ha infatti convocato per giovedì prossimo, 21 dicembre, una seduta del consiglio comunale di Barano. Saranno soltanto due i punti oggetto di discussione ed inseriti all’ordine del giorno:  la modifica del regolamento dell’imposta di soggiorno, in ottemperanza dalla recente convenzione firmata di comune accordo dai Comuni dell’isola (l’unico che non ha voluto allinearsi, lo ricordiamo, è stato quello di Casamicciola)  e la variazione del bilancio di previsione 2017-2019.

Ma passiamo invece all’oggetto del contendere. Il pomo della discordia sta nel fatto che il  civico consesso è stato fissato alle ore 12, provocando così, ancora una volta, le rimostranze del consigliere dell’opposizione Maria Grazia di Scala che aveva richiesto nei mesi scorsi che il consiglio comunale si tenesse nelle ore serali o pomeridiane  al fine di poter partecipare serenamente alle sedute senza interferire con eventuali impegni lavorativi. Non solo, un orario diverso consentirebbe anche ai cittadini di poter seguire l’appuntamento, cosa che oggettivamente a mezzogiorno diventa improbabile se non addirittura impossibile. Nonostante una crociata condotta anche sui propri canali social, però, l’esponente forzista ed attuale consigliere regionale ha visto cadere del tutto inascoltato il suo appello. Ecco perché, in sala consiliare, si prevede ancora una volta aria di burrasca.

Gaetano Ferrandino

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex