CRONACA

Barano, si cerca un’area per il centro di raccolta dei rifiuti

La giunta guidata dal sindaco Gaudioso ha dato indirizzo all’Utc per l’adozione di una procedura a evidenza pubblica diretta a individuare il sito

Il Comune di Barano cerca un’area da destinare a centro comunale di raccolta dei rifiuti. La giunta municipale guidata dal sindaco Gaudioso ha dato indirizzo al Responsabile dell’Ufficio tecnico comunale affinché adotti una procedura ad evidenza pubblica appunto per individuare l’area, che sarà destinata a Centro di raccolta per sei anni (ferma restando la facoltà dell’Ente di recedere anticipatamente con un preavviso di almeno sei mesi) rinnovabile, garantendo la congruità del canone passivo e nel rispetto dei principi di cui al D.lgs n°50/2016. L’area da individuare dovrà essere munita di tutti i requisiti previsti dalla vigente normativa in materia, ed in particolar modo dei requisiti di cui ai DM del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare dell’08 aprile 2008 e del 13.05.2009.

Per quanto riguarda il canone da versare, esso dovrà essere detratto dal canone attualmente versato alla Barano Multiservizi srl o comunque dovrà essere preso in considerazione all’atto della redazione del PEF da porre a base di nuova gara o affidamento per la gestione del servizio di igiene urbana attualmente in corso di predisposizione da parte dell’Ufficio tecnico comunale. A Barano, come è noto, il servizio di organizzazione e di gestione dei servizi di raccolta, avvio e smaltimento e recupero dei rifiuti urbani è attualmente affidato alla Barano Multiservizi Srl, società in house partecipata al 100% dal comune di Barano d’Ischia. Non essendo il comune titolare di un’area da adibire a centro di raccolta rifiuti , la società partecipata ha stipulato un contratto di locazione di area da destinare a Centro di raccolta. Contratto che tuttavia è in scadenza: di qui la necessità di individuare nuovamente un’area per garantire la corretta esecuzione del servizio. Fra l’altro è in scadenza anche il rapporto con la Barano Multiservizi srl: in attesa della definizione delle nuove modalità di gestione del servizio è parso opportuno procedere direttamente come Ente all’individuazione dell’area.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button