ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Barano, V Settore: arriva Crescenzo Ungaro

Ci siamo. Ancora poche ore e l’Ufficio Tecnico del Comune di Barano accoglierà il nuovo dirigente che assumerà l’incarico a partire dalla prossima settimana. E’ stato, infatti, nominato, finalmente, il nuovo responsabile del V settore dell’amministrazione baranese che andrà a sostituire il dott. Luigi Mattera. E, il fortunato  prescelto è risultato essere proprio l’ingegnere Crescenzo Ungaro che, indiscrezioni e pronostici avevano dato già come il favorito tra i candidati all’ambito  ruolo dirigenziale nelle scorse settimane, all’indomani del sopraggiungere, sulle scrivanie della sede municipale di Barano, di diversi curriculum. Tutto è cominciato, ricordiamo, nel mese dello scorso Dicembre quando Luigi Mattera da deciso di rassegnare le proprie dimissioni dall’incarico di dirigente dell’Utc, ottenuto nell’Aprile del 2014. Una scelta questa, derivata, probabilmente, anche dall’enorme carico di lavoro a cui doveva far fronte Mattera, già responsabile, tra le altre cose, del settore amministrativo e tributario dello stesso Comune baranese. Per tale motivo, l’amministrazione ha poi indetto un avviso pubblico al fine di ricercare candidati a cui affidare l’incarico di dirigenza dell’Ufficio Tecnico per il quale, come già riportato in precedenti edizioni de “Il Golfo”, hanno fatto domanda in tanti.  Ben otto, infatti, sono state le candidature arrivate negli uffici comunali, le quali, sono state valutate da una commissione nominata ad hoc per l’occasione. Della rosa degli otto aspiranti responsabili del V settore, solo tre, Crescenzo Ungaro, Mariano Serra e Michele Maria Baldino, sono stati gli ingegneri ammessi al colloquio finale che si è svolto lunedì scorso presso il Comune di Barano. Colloquio che, alla luce del risultato finale, sembra essere stato un puro atto formale.  Infatti, tutte le indiscrezioni delle scorse settimane che vedevano proprio Ungaro come colui a cui sarebbe stato affidato l’onere di Responsabile del UTC, si sono rivelate più che fondate.  Neppure l’ingegnere Michele Maria Baldino, già responsabile nel bienno 2010-2012 del Utc di Barano e considerato  anch’ egli come il più “papabile” tra gli aspiranti alla dirigenza, ha potuto constrastare Crescenzo Ungaro che, alla fine, ha sbaraglio tutti, proprio come era previsto. Complice forse, anche la sua vicinanza all’amministrazione baranese. Ricordiamo, infatti, che Ungaro, in precedenti elezioni amministrative  del Comune di Barano si era presentato come candidato nella lista del sincaco Paolino Buono. Vicinanza politica apparte, però, il neo responsabile dell’Utc ha certamente anche un  bel curriculum lavorativo alle  spalle.  Ungaro ha, infatti, ricevuto diversi incarichi, negli scorsi anni, su tutto il territorio isolano.  Nel 2009 è stato nominato dall’amministrazione del Comune di Ischia, direttore operativo per i lavori di completamento del Polifunzionale di via Morgioni; nel 2014 ha ottenuto un incarico aggiuntivo presso il Comune di Casamicciola e, sempre nello stesso anno ,ha svolto il ruolo di dirigente dell’ufficio tecnico presso il comune di Lacco Ameno. Da non dimenticare poi il suo ruolo come Presidente del Consiglio di Amministrazione di Ischia Ambiente negli anni passati.  Ugaro comincerà a svolgere il suo incarico a partire da Lunedì. In qualità di responsabile del V settore, dovrà occuparsi di tutte le pratiche in materia di urbanistica, edilizia privata, manutenzione, demanio e illuminazione pubblica, nonché dovrà far fronte a tutte le criticità  presenti sul territorio baranese segnalate dai cittadini attraverso il nuovo servizio sms, inaugurato lo scorso mese.

 

 

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button