SPORT

BASKET Cestistica Ischia, CONCORSO ” DISEGNA IL TUO MINIBASKET”: ecco i vincitori

Lo sport al tempo del Coronavirus. Ognuno si attrezza come può e si inventa quel che può per cercare comunque di rimanere uniti in un momento sicuramente complicato e difficile come quello che stiamo vivendo. Così accanto allo slogan, l’ hashtag #iorestoacasa, indetto dal nostro Presidente del Consiglio, Conte, arrivano rimbombanti anche quelli dello sport di ogni genere e grado, affiancati a iniziative come queste della Cestistica Ischia. Un concorso indetto dalla suddetta società di basket isolana per i più piccoli, in modo da rimanere vicini seppur lontani in questi giorni di stop totale di tutte le attività sportive sull’isola così come a livello nazionale. Eh si perché si può rimanere vicini seppur lontani.

«Vogliamo condividere con tutti voi i disegni che ci sono stati inviati in occasione del primo concorso pensato per i nostri iscritti minibasket. E’ stato un modo per sentirsi più vicini, per coltivare la passione che ci unisce a distanza e per tenere accesa quella fiammella. I bambini si sono fermati , hanno pensato al Minibasket e attraverso un loro “capolavoro” ci hanno rappresentato quello che non sempre riescono ad esprimere a parole. Lo hanno fatto in questo momento di vita “diversa” che li vede coinvolti, dove anche il loro pensiero sul minibasket può cambiare ed essere visto e pensato con occhi diversi. Dal più piccolo al più grande le tante sfumature del “loro minibasket”. Per tutti i partecipanti è prevista una piccola sorpresa.

Ringraziamo i nostri giurati: il nostro super Staff in primis e poi, con gioia, ringraziamo anche Stefano Argento, Sandra Finamore, Isabella Puca, Vincenzo Agnese, Silvia d’Ambra e la grande artista Anna Maria Di Meglio per aver accettato di assumere questo ruolo cosi difficile data la bellezza dei disegni. Ecco a voi i vincitori del primo concorso “disegna il tuo minibasket” nel primo il nostro mondo, quella palla che entra nel canestro e che ci mette in contatto e relazione con noi stessi e con gli altri. Il secondo disegno con un cuore tricolore: l’Italia è una ed è unica e due giocatori di età, statura, sesso, razza diversa , ma uniti, mano nella mano! in questo momento, cosi difficile, l’unione e la passione sono necessari cosi come nel nostro sport. Complimenti a Sara Di Marino e Veronica Iacono , autrici dei due disegni grazie a tutti i bambini che hanno partecipato, siete stati fantastici!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close