SPORT

Basket Serie C Gold Il Forio Basket mette la quinta, battuta anche Caserta

I biancorossi fanno 5 su 5 e proseguono la loro marcia in testa alla graduatoria con la sola Agropoli a tenere il passo a punteggio pieno.

FORIO BASKET ISCHIA 97

NEW CASERTA BASKET 86

FORIO BASKET ISCHIA: Louiserre R. 29, Sorrentino G. 16, Di Napoli F. 14, Gandoy M. 14, Loncarevic D. 14, Polito V. 5, Gonda Z. 3, Nicolella A. 2, Conforto N., Milutinovic D., Iacono F. ne. Allenatore Luigi Iovino

NEW CASERTA BASKET: Lucci G. 33, Carrichiello E. 29, Diaz R. 16, Sabellico L. 4, Piazza M. 2, Avolio L. 2, Pianese P., Brillante F., Bellofiore A., Aldi A., Marchese G. ne, Maresca S. ne, All.re: Di Lorenzo.

Vince ancora il Forio Basket, che si prende anche il foglio rosa contro la New Basket Caserta col punteggio di 97 a 86. L’inizio dell’incontro vede i foriani partire subito forte. Nonostante Caserta sia ultima in classifica con quattro sconfitte consecutive, il Forio Basket sa bene che a questi livelli non si può concedere spazio a nessuna squadra, men che meno ad una il cui roster meriterebbe senza dubbio una posizione in graduatoria più dignitosa. Non a caso, sebbene il Forio Basket sia partito forte, Caserta prova a rispondere colpo su colpo alle iniziative degli isolani. Ad ogni break portato dal Forio, Caserta cerca di opporsi e di allungare quando può, affidandosi perlopiù alle soluzioni personali di Carrichiello, mettendo in seria difficoltà il quintetto isolano. I biancorossi di coach Iovino provano a cambiare difesa, ma i giocatori di Caserta vivono una grande giornata, specialmente col tiro da fuori, cosa che permette loro di prendere punti e fiducia. Il match si preannuncia tirato e senza esclusione di colpi. Dopo l’intervallo il Forio Basket prova ad alzare i ritmi nel tentativo di chiudere la partita. Proprio quando sembrava che Caserta si trovasse sul punto di mollare, la formazione ospite trova diverse conclusioni efficaci da fuori con Lucci e lo stesso Carrichiello, poi uscito per falli. Nel momento delicato sale in cattedra tra gli isolani il francese Ramain Louiserre, che a fine partita farà segnar ben 29 punti, una doppia doppia tra rimbalzi e canestri offensivi. La superiorità fisica sotto canestro del Forio Basket si rivela un’arma fondamentale, con lo stesso Louiserre e Loncarevic. I problemi degli isolani si vedono in difesa, a causa della velocità di Caserta, bravissima a sfruttare canestri in transizione e in contropiede. Il tiro da tre è un’arma davvero importante per la squadra di coach Di Lorenzo, che trova il canestro con ottime percentuali. Negli ultimi tre minuti il Forio Basket prova a scappare andando sul più 13, ma 4 triple di Gabriele Lucci riportano sotto nel punteggio la New Basket. Entra in campo di nuovo Fabio Di Napoli che con la sua esperienza da buon playmaker ha saputo gestire al meglio gli ultimi possessi, fondamentali per regalare alla fine la vittoria al Forio Basket, sebbene con una sofferenza maggiore del dovuto. Prossimo incontro del Forio Basket, contro la Pallacanestro Maddaloni, sicuramente una squadra attrezzatissima nonostante si trovi anch’essa negli ultimi posti. A preoccupare maggiormente la società foriana, il fatto che i collegamenti marittimi con la terraferma sono stati particolarmente difficili in questa settimana, cosa che renderà difficile per la squadra allenarsi al completo. L’ambiente foriano è comunque entusiasta della classifica, che vede il Forio Basket primo in classifica a pari punti con Agropoli, in un campionato che permette il confronto con realtà ben più grandi di una realtà piccola ma con sempre più voglia di basket come Forio. A far sorridere il presidente Iacono c’è stata anche la vicinanza, nel campo “casalingo” di Pozzuoli, dell’under 18 biancorossa, prima della loro trasferta.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close