Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Basta violenza sulle donne, scendono in campo anche le scuole

di Sara Mattera

FORIO.  Si avvicina la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Ogni anno, il 25 novembre in gran parte del mondo si organizzano iniziative di sensibilizzazione su di un fenomeno che sta diventando sempre più dilagante. I dati circa il femminicidio e la violenza domestica sono sempre più preoccupanti: in soli dieci mesi dall’inizio 2016, sono state almeno ottantanove le donne rimaste vittima dei propri carnefici. Il caso più recente risale a qualche settimana fa, quando una donna di 66 anni, Anna Doppiu, è stata bruciata viva dal marito nella sua villetta di Sassari, dopo aver manifestato la  propria volontà di lasciarlo.

Come Anna,  però, sono tantissime le donne che continuano, purtroppo, ad essere vittime di soprusi da parte di sconosciuti, ma anche, spesso e volentieri, degli stessi compagni di vita. Su proposta della Regione Campania, anche la nostra isola si sta preparando ad organizzare iniziative ad hoc che vedranno protagoniste anche le scuole.  Nelle scorse ore, infatti, l’amministrazione del Comune di Ischia ha reso noto che il 25 Novembre, ci sarà la presentazione dell’avvio dei lavori per il centro Antiviolenza “Non Da Sola”, presso la Sala Consigliare del Comune di Ischia, alle ore 11.00, per illustrare le attività e gli obiettivi di tale progetto.  Inoltre, alle ore 15:00 in piazzetta San Girolamo ci sarà l’allestimento di uno stand informativo per la realizzazione dello spettacolo di tango argentino “Malena” dell’associazione Libera Tango in collaborazione p con gli istituti scolastici di Ischia, le associazioni, le istituzioni ecclesiastiche e territoriali.

Una proposta, però, di ampio spessore è arrivata, a tal proposito, anche dalla dirigente dell’istituto comprensivo di Forio, Maria Chiara Conti che ha deciso di chiamare a raccolta le scuole isolane. Qualche giorno fa, infatti, la Conti, ha indirizzato a tutti i dirigenti scolastici delle scuole di Ischia e Procida una nota avendo ad oggetto la possibilità di organizzare un  grande evento di sensibilizzazione in occasione della giornata del 25 Novembre. «Organizziamo – si legge nelle nota – un momento di riflessione con un grande corteo  che vada da Piazza degli Eroi ad Ischia Ponte, con musica e recitazione e  che unisca tutti i ragazzi e  le ragazze delle isole».

Sulla scia di queste parole la dirigente dell’istituto di Forio, nonché assessore del medesimo Comune ha quindi sollecitato  le scuole isolane a  dare un cenno  per una loro eventuale adesione all’iniziativa. La proposta pare stia trovando anche molto consenso da parte dei vari dirigenti scolastici dell’isola che avrebbero già iniziato a selezionare le classi che potrebbero partecipare alla suddetta manifestazione. Un’iniziativa questa davvero lodevole, ma che, comunque per ora, non è stata ancora ufficializzata, in attesa di avere maggiori riscontri proprio sul numero delle adesioni.

Ads

Del resto comunque la stessa Chiara Conti lo scorso anno si fece promotrice, insieme all’assessore di Forio, Giovanna Galasso, di varie iniziative sul tema.  Quest’anno, però, sembra che l’obiettivo della Conti sia quello di dare vita ad un evento di più ampio respiro con il coinvolgimento degli altri Comuni dell’isola.  Staremo a vedere cosa succederà.

Ads

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex