ARCHIVIO 5

Beni e servizi, l’ira di Scala: Meglio una nuova gara

Di Guglielmo Taliercio

PROCIDA – Dopo la seduta di Consiglio Comunale tenutasi mercoledì scorso con all’ordine del giorno varie interrogazioni, il gruppo di minoranza “Per Procida”, promotrice delle stesse, attraverso una lunga nota del consigliere Menico Scala, riapre il fronte di discussione. «Meglio tralasciare la problematica amministrativa relativa all’attribuzione del decreto ad un dipendente comunale – dice il capogruppo Menico Scala –  visto che ci sono altri organi preposti a farlo a seguito della denuncia di un’Associazione Sindacale, meglio soffermarsi sulle determine di affidamento per fornitura di servizi e prestazioni nell’ambito della Sagra del Mare, che nel mese di Agosto sono state oggetto di discussione di tutti nell’isola e non,  poi prossimamente avremo modo di discutere su altre situazioni analoghe per altri affidamenti. Di certo il valore della trasparenza è sempre stato considerato alla base di tutta la campagna elettorale de “La Procida che vorrei”, ma, in fondo, non si è avuto il minimo sentore nel modo in cui sono stati adottati gli atti.

CONTINUA A LEGGERE SU IL GOLFO IN EDICOLA

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close