Statistiche
SPORT

Berretti, pareggio beffa a Castellammare

JUVE STABIA-ISCHIA ISOLAVERDE 1-1

JUVE STABIA: Riccio, Noto, Lombardi, Mauro, Rossi, Borrelli E., Langella (1’ s.t. Chirullo), Viscusi, Matassa (35’ s.t. Contieri), Natale (14’ s.t. Servillo), Strianese. (In panchina Borrelli F., Rubino, Ranieri, Bisceglia, Sorrentino, Melone). All. Liguori.

ISCHIA ISOLAVERDE: Di Donato, Petruccio, Esempio, De Palma, Todisco, Miranda (1’ s.t. Passariello), Di Bello G.M. (32’ s.t. Borrelli), Agrillo, D’Angelo, Numerato (8’ s.t. Coppola), Belmonte. (In panchina Pezzella, Nocerino, Vorzillo, Vincenzi, Gonzales). All. Porta.

ARBITRO: D’Andria di Nocera Inferiore (ass. Acanfora e Barbaria di Nocera Inferiore)

MARCATORI: 30’ p.t. Belmonte (rig.), 20’ s.t. Viscusi.

Ads

NOTE: ammoniti Lombardi, De Palma, Miranda, Coppola.

Ads

Secondo pareggio di fila con identico risultato per la formazione Berretti dell’Ischia Isolaverde che a fine gara si rammarica per l’ennesimo arbitraggio alquanto discutibile. Porta deve fare a meno di Pistola (convocato in prima squadra) e del portiere D’Errico, squalificato, oltre agli attaccanti Francesco Di Bello e Romano. Prima frazione ben interpretata da parte dell’Ischia che sfiora il gol con D’Angelo, il quale da media distanza manda la palla sul fondo. Al 30’ fallo in area ai danni dello stesso D’Angelo: l’arbitro assegna il rigore che Belmonte trasforma. La Juve Stabia nella prima frazione non impensierisce mai Di Donato.

Nella ripresa Ischia ben messa in campo. I gialloblù offrono un bel gioco e soprattutto rischiano pochissimo. D’Angelo nel giro di qualche minuto fallisce altre due occasioni, prima su assist di Coppola e poi di Agrillo. Al 20’ il pareggio-beffa stabiese: su respinta della difesa isolana, il centrocampista Viscusi sfodera un rasoterra dalla distanza che sorprende Di Donato. 5’ più tardi, sugli sviluppi di una punizione laterale, Coppola su sponda di De Palma riceve in area ma viene steso: stavolta per l’arbitro non ci sono gli estremi per il secondo rigore. Proteste isolane anche nel finale: D’Angelo si invola, il portiere respinge, la sfera viene raccolta da Coppola che, al momento del tiro, viene spinto da tergo ma anche in questa circostanza niente rigore! Sabato si affronta la Paganese.

CLASSIFICA Gir. C: Arezzo 55; Teramo 43; Tuttocuoio 42; Lupa Roma 38; Pisa 37; Paganese 34; L’Aquila, Juve Stabia e R.Siena 33; Ischia Isolaverde 28; V.Lanciano 21; Lupa Castelli Romani 20; Pontedera* e Salernitana* 15; Avellino 11. (* una gara in meno)

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x