Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Bomba d’acqua, l’isola si allaga

Tombini saltati, strade allagate: pochi minuti di pioggia intensa mettono a nudo la vulnerabilità del territorio isolano

Si è verificata ieri mattina intorno alle ore 11.30 quella che con un’espressione piuttosto infelice viene ormai definita “bomba d’acqua”. Sull’isola una grande quantità di pioggia si è riversata creando diversi disagi un po’ ovunque, da Ischia, dove alcune auto sono rimaste bloccate nell’acqua, a Lacco Ameno, dove la zona centra del corso Rizzoli è rimasta allagata, marciapiedi compresi, passando per Piazza Marina a Casamicciola, dove un tombino all’ingresso del porto è scoppiato per l’eccessivo flusso. Anche la litoranea tra Casamicciola e Lacco in diversi punti è rimasta allagata, a causa del mancato deflusso rapido delle acque piovane, cadute con una tale intensità da mettere immediatamente in crisi il sistema di condotte per la raccolta. In vari punti dell’isola le strade si sono trasformate in torrenti, coi pedoni impossibilitati a trovare adeguato riparo, finendo per ritrovarsi con le gambe a mollo. Fortunatamente la pioggia dopo mezzogiorno è drasticamente calata di intensità, evitando guai peggiori per un’isola che a ogni autunno si ritrova a dover fare i conti con la propria fragilità idrogeologica.

Foto Franco Trani

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex