Statistiche
ARCHIVIO 5POLITICA

Bomba di Giosi, risposta di Gianluca: Pasqua “infuocata” sui social

ISCHIA – A Natale, si dice, siamo tutti più buoni. Ma già in un periodo di armistizio lui fu capace di tirare qualche stoccatina e dunque figuriamoci se poteva perdersi l’occasione di farlo anche in occasione della Santa Pasqua, altra ricorrenza all’insegna del “volemose bene” ma nella quale il sindaco d’Ischia Giosi Ferrandino, negli ultimi tempi particolarmente polemico, non ha inteso risparmiare qualche frecciatina ai suoi detrattori. E per farlo, ovviamente, ha scelto il messaggio augurale indirizzato alla comunità ischitana attraverso i social network. Il “siluro” indirizzato dal primo cittadino è proprio nell’introduzione del suo messaggio nel quale scrive: “Per Ischia auguri di Pace.
Per gli ospiti che hanno scelto di trascorrere questi giorni di Primavera con noi, per il sole, il mare, il verde, le terme, una Pasqua serena. Per tutti quelli che, anche oggi, non riusciranno proprio a restare sereni e troveranno senz’altro un pretesto – o magari una seria ragione – per attaccare gli altri, che sia anche per loro una Pasqua serena, per quanto possibile. In fondo dipende da loro”. Una stoccata nella quale i destinatari della stessa non vengono citati (volendoci scherzare su, potremmo dire che questo dipende dal fatto che il malumore in paese è sempre più diffuso e che dunque riguarda una parte notevole della cittadinanza, siano essi addetti ai lavori o meno) ma che vede il sindaco d’Ischia alzare nuovamente i toni come peraltro aveva già fatto ad inizio settimana, quando un po’ d’asfalto buttato sulle strade per coprire qualche “falla” lo aveva indotto a cantare vittoria e a celebrare l’evento manco si fosse messo in piedi un ponte di collegamento tra Ischia e la terraferma.

Per la cronaca, c’è anche la seconda parte del messaggio, dai toni decisamente più distensivi ed augurali ma dove qualche riferimento ai nemici comunque è chiaramente ed inequivocabilmente presente: “Per chi crede davvero a una Pasqua-passaggio, verso ciò che di meglio speriamo per noi. Per chi lavora, all’inizio della stagione turistica, per rendere Ischia più accogliente e più bella e spesso si sente da solo. Non è solo. Fanno però più rumore quelli che hanno tanto da dire, o forse da postare sui social, piuttosto che quelli che hanno tanto da fare. Per se stessi. Per gli altri. È da sempre così. Che sia una Pasqua operosa per tutti. Per chi ha il dono della Fede con la gioia del Risorto. Buona Pasqua!”. Giacchè gli auguri social sono diventati una moda, nella giornata di domenica non si è voluto sottrarre al rito nemmeno il presidente del consiglio comunale di Ischia, Gianluca Trani, il quale ha postato un breve messaggio che però – almeno questo è il sospetto (non v’è certezza scientifica…) sembra voler essere una chiosa ironia a quello di Giosi Ferrandino. Il commercialista, che tra l’altro proprio ieri ha festeggiato il 36esimo compleanno, ha infatti scritto: “Auguri di una buona Pasqua a tutti, specialmente a chi opera per un paese migliore e si sente lasciato solo. Presto avrà di nuovo una classe dirigente efficiente al suo fianco”. Insomma, quel riferimento “a chi si sente lasciato solo” sembra tanto una risposta tra le righe al primo cittadino di Ischia con l’inevitabile differenza: mentre Giosi rassicura scrivendo che nessuno è solo, Gianluca consola i “solitari” riferendo che presto alla guida del paese ci sarà qualcun altro. Insomma, ad un anno dalle elezioni amministrative l’ascia di guerra è ormai dissotterrata ed anche la Pasqua diventa occasione per cominciare a prepararsi alle future battaglie.

 

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x