Statistiche
CRONACA

“Bonus facciate”, uniformate le zone “A” e “B” del territorio isolano

Nei giorni scorsi, sulla questione il gruppo consiliare “Procida per tutti” aveva formulato una interrogazione

L’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Ambrosino, con delibera di G.M. n° 109 del 29 aprile 2021 (che di seguito riportiamo), ha provveduto a regolarizzare quello che poteva risultare un problema per molti cittadini procidani che avrebbero voluto accedere ai benefici del “Bonus Facciate”.

Nella delibera si legge: “PREMESSO che la Legge di Bilancio 2020 all’art.1, commi 219-224 della Legge n.160 del 27.12.2019, prevede che “le spese documentate, sostenute nell’anno 2020, relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A e B ai sensi del decreto del Ministro dei Lavori Pubblici 2 aprile 1968 n.1444, spetta una detrazione dall’imposta lorda pari al 90 per cento (…)”

VISTA e richiamata la circolare n.2/E dell’Agenzia delle Entrate del 14.02.2020 nella quale viene specificato che “la detrazione spetta a condizione che gli edifici oggetto di interventi siano ubicati in zona A o B ai sensi del decreto ministeriale 2 aprile 1968 n.1444 o in zone a queste assimilabili in base alla normativa regionale e ai regolamenti edilizi comunali. In particolare l’assimilazione alle predette zone A o B della zona territoriale nella quale ricade l’edificio oggetto dell’intervento dovrà risultare dalle certificazioni urbanistiche rilasciate dagli enti competenti”;

VISTO il vigente P.R.G. approvato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale Campania n°47/15 del 26/05/1984;

DATO ATTO e riscontrato che nel vigente P.R.G. sono presenti solo zone A, mentre non sono presenti denominazioni delle aree normative coerenti con l’articolato della Legge n.160 del 27.12.2019 relativamente alle zone B, come definite dal decreto del Ministro dei Lavori Pubblici 2 aprile 1968 n.1444, ma sono a queste oggettivamente riconducibili;

Ads

CONSIDERATO che si rende necessario definire le zone del vigente P.R.G. assimilabili alle zone “A” e “B” del decreto del Ministro dei Lavori Pubblici 2 aprile 1968 n.1444 ai fini dell’applicazione della detrazione prevista dall’art.1, commi da 219 a 224 della Legge 27.12.2019 n.160, Legge di Bilancio 2020;

Ads

CONSIDERATO che la certificazione urbanistica prevista nella suddetta circolare richiama quella prevista dall’art.30 commi 2 e 3 del D.P.R. 380/2001 che disciplinano i contenuti e il procedimento per il rilascio del certificato di destinazione urbanistica la cui competenza al rilascio è attribuita al Comune “V Sezione Servizi Tecnici”;

RITENUTO di poter assimilare ai soli fini della detrazione prevista dall’art.1, commi da 219 a 224 della Legge 27.12.2019 n.160, Legge di Bilancio 2020, è stato richiesto al prof. Ing Roberto Gerundo redattore del P.U.C. l’elaborazione di una cartografia ove rappresentare le zone assimilabili alle zone “A” e “B”;

CONSIDERATO che gli elaborati richiesti sono stati trasmetti al Responsabile dell’ufficio di Pianificazione con nota prot. 7843/2021 del 23/04/2021”;

Acquisiti agli atti i pareri favorevoli ex art. 49 e 147 bis T.u.e.l. resi dai Responsabili dei servizi competenti;

DELIBERA Per tutto quanto indicato in premessa;

1. di poter assimilare ai soli fini della detrazione prevista dall’art.1, commi da 219 a 224 della Legge 27.12.2019 n.160, Legge di Bilancio 2020, le zone previste dall’allegata cartografia;

2. di dare atto che nel certificato di destinazione urbanistica, rilasciato per la finalità di accesso al Bonus Facciate, dovrà essere indicata la classificazione di cui al D.M.1444/68 come sopra indicata.

3. di dare indirizzo al Responsabile della V Sezione Servizi Tecnici per l’attuazione della presente”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x