CULTURA & SOCIETA'PRIMO PIANO

Booking.com promuove Ischia: «Destinazione da podio»

Nel 2018 è stata una meta tra le più gettonate, il noto portale ci aiuta anche a svelare cosa piace ai viaggiatori e perché l’isola verde continua ad essere tanto gettonata

È arrivato il caldo e con il sole c’è l’avvio ufficiale della stagione estiva. Parlando con gli operatori del turismo c’è speranza. “Speriamo di recuperare il terreno perso in questo mese di maggio”, ci dicono. Per altri “La stagione estiva è cominciata bene con il ponte del 25 aprile e del prima maggio prima delle piogge di tutto il mese. Adesso speriamo che il meteo ci dia una mano per mettere in piedi una buona stagione”. Per sondare il polso della stagione che sarà abbiamo consultato Booking. Fondata nel 1996 ad Amsterdam, Booking.com è nata come una piccola start up olandese. Oggi è una delle aziende di e-commerce più grandi del mondo attiva nel settore dei viaggi. Booking.com offre più di 28,9  milioni di unità, di cui 5,6 milioni in case, appartamenti e altri posti unici dove soggiornare, in oltre 141.000 destinazioni in 230 Paesi e territori.   Specificatamente per il territorio ischitano, le strutture prenotabili su Booking.com in tutta l’isola di Ischia sono circa 700. E già questo dato è in tendenza positiva rispetto a quello della scorsa stagione. Un anno fa, infatti, erano 592 le strutture ischitane presenti sul portale del turismo. Lo scorso anno erano 212 gli hotel, seguiti da 180 appartamenti, 100 case vacanze, 50 bed and breakfast, 4 ville e 16 Guest houses – depandance. Per chi vuole trascorrere le proprie vacanze sull’isola di Ischia troverà su booking vasta scelta. Ci sono 258 hotel, 210 appartamenti, 125 case vacanze, 59 bed &breakfast, 45 ville, 20 affittacamere, 4 imbarcazioni, 2 alloggi in famiglia ed un resort, agriturismo, casa di campagna e chalet.    

Andando ad analizzare l’offerta turistica sull’isola che da sempre è contraddistinta per la sua varietà, dal portale numero uno per le prenotazioni, ci chiariscono: “Interessante, poi, analizzare il trend delle recensioni fornite dai viaggiatori su Booking.com per comprendere quanto l’offerta Ischitana sia sicuramente di qualità. Il punteggio medio delle strutture prenotabili su Booking.com tra Giugno e Settembre, infatti, è stato di 8.6. Uno standard non facile da mantenere in una destinazione così matura e conosciuta come Ischia”. I servizi più ricercati dai viaggiatori che prenotano Ischia su Booking.com, principalmente Russi, Inglesi e Tedeschi, dopo la preponderante presenza italiana sono quelli relativi al “servizio in camera”. Chi prenota una vacanza sull’isola, inoltre, non si accontenta del mare cercando anche (come parola chiave) la “piscina”.  

“Nel 2018 – hanno detto da booking.com – Ischia è stata una destinazione da podio (dopo le solite Napoli e Sorrento) mostrando di aver reagito positivamente alle vicende legate al terremoto del 2017. Nonostante una leggera flessione di crescita dei pernottamenti a Giugno, a causa del favorevole ponte dello scorso anno, la stagione estiva vede crescite consistenti sia nel numero di prenotazioni che di pernottamenti soprattutto ad Agosto e Settembre. Tali mesi risultano avere trend positivo non solo rispetto al 2017, periodo certamente impattato dal sisma, ma anche rispetto alle prestazioni, già ottime, del 2016”. Per booking.com, quindi, il turismo sull’isola non ha subito una decrescita. Anzi. E per quest’anno dal portale non si sbilanciano. “Dopo la flessione di maggio, ci sarà una buona ripresa per i mesi che vanno da giugno a settembre”.  

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker