LE OPINIONI

Borrelli scrive a D’Amore: «protocolli rispettati?»

Sulla vicenda di Villa Mercede e del focolaio di contagio da Covid-19 è intervenuto anche il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. L’esponente politico ha indirizzato una nota al direttore generale della ASL Napoli 2 Nord, Antonio D’Amore, avente ad oggetto proprio i recenti accadimenti nella residenza per anziani di Serrara Fontana:

Borrelli scrive: “Arrivano notizie allarmanti in merito al focolaio Covid-19 tra ospiti e dipendenti della Residenza Sanitaria Assistenziale Villa Mercede nel comune di Serrara Ferrara. Già dal 16 aprile scorso, all’esito dello screening predisposto da Codesta Azienda, si erano riscontrati 6 casi di positività tra gli ospiti della struttura. Purtroppo, il focolaio se pur individuato da due settimane, ha continuato ad espandersi, fino ad arrivare ai 26 casi riscontrati ad oggi e 2 deceduti Sappiamo che la Asl è già intervenuta e per questo chiediamo di sapere quali provvedimenti sono stati adottati e se la Direzione sanitaria di Villa Mercede e la stessa Asl abbiano rispettato tutti i protocolli e le disposizioni idonei al contenimento dell’espansione del contagio”.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button