Statistiche
CRONACA

Borse di studio a Lacco, ecco il calendario dei colloqui

Il 25 giugno nella sala consiliare a partire dalle ore 9.00 sfileranno i dodici partecipanti alla selezione che individuerà cinque unità, a supporto degli uffici comunali

Il Comune di Lacco Ameno ha pubblicato la data e gli orari per i colloqui dei dodici partecipanti alla selezione di 5 candidati cui assegnare altrettante borse di studio della durata di 12 mesi prorogabili. La prova si svolgerà il 25 giugno nella sala consiliare della sede municipale di Piazza Santa Restituta. Alle ore 9.00 sarà la volta dei diplomati candidati al settore finanziario-tributario, cioè Anna Monti, Claudia Impagliazzo e Pietro Polito. Alle 10.30 il turno del primo gruppo di laureati candidati al settore affari generali: Christopher Monti, Anna Manna, Alessandra Boccanfuso, Pietro Polito e Claudia Baldino, e alle ore 12.00 il secondo gruppo, sempre di laureati per gli affari generali: Francesco Di Meglio, Sonia Iannotti, Angela Barbieri, Gennaro Zavota. Le borse di studio in questione, mediante un programma dasvolgersi presso i settori affari generali ed economico-tributario, hanno lo scopo di dare supporto ai giovani nel periodo tra ilconseguimento del titolo di studio e le prime scelte di lavoro, mediante un programma di studio dasvolgersi i settori citati, per un importo complessivo lordo di euro 10.800,00 annui per ciascuna borsa, cioè900 euro lordi al mese. Al settore affari generali saranno destinate tre borse di studio di cui due per idiplomati e una per laureati. Invece per il settore economico-tributario le borse saranno due, entrambe perdiplomati. Il programma di lavoro di supporto agli uffici riguarderà diverse tematiche: formazione degli attiamministrativi, legge 241/90 sull’accesso agli atti, supporto agli uffici, accoglienza e informazione agliutenti, controllo e rispetto delle norme anticovid, collaborazione nell’organizzazione di eventi culturali e dispettacolo, procedure di riscossione dei tributi e contrasto all’evasione, aggiornamento normativo. Ilprogramma sarà quantificato in 36 ore settimanali. Per quanto riguarda la valutazione, essa avverrà intrentesimi, di cui dieci punti assegnati per il programma di attività, dieci per il colloquio attitudinale, e dieciper il curriculum secondo criteri definiti dalla commissione.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x