ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Bracconieri senza scrupoli, ferita a fucilate una giovane femmina di sparviero

ISCHIA – Ancora un episodio di terribile bracconaggio sulla nostra isola, che lascia veramente interdetti ed esterrefatti. Una giovane femmina di sparviero, infatti, è stata abbattuta a fucilate – e ferita – da qualche bracconiere irrispettoso delle leggi e senza scrupoli. Un episodio che è stato condannato senza mezzi termini dal delegato Enpa, Paolella, che ha dichiarato: “Oggi per noi è una giornata triste, ci troviamo di fronte ad una gratuita barbarie come sparare ad uno sparviero, un falco ormai rarissimo, abitante dei boschi, e per giunta in una giornata di silenzio venatorio. Questo significa davvero che si è toccato il fondo. Qualcuno ci dice che è la risposta ai controlli venatori di qualche giorno fa effettuati dalle nostre guardie, noi non vogliamo credere a
questa voce, ma di fatto intensificheremo i controlli ed istituiremo un presidio telefonico contro il bracconaggio, ed al contempo chiederemo alle autorità di polizia di affiancarci affinché la vigilanza risulti più efficace ed eviti scempi del genere come l’abbattimento di una giovane femmina di sparviero in una giornata di caccia chiusa, vergogna”.
[Best_Wordpress_Gallery id=”26″ gal_title=”Bracconieri senza scrupoli”]
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close