Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Buche “killer” a Forio, pesante j’accuse di Domenico Savio

Rappresentano delle vere e proprie trappole mortali alcune delle buche larghe e profonde che costellano molti tratti del manto stradale di Forio. Persino l’ex statale 270,  la strada principale che attraversa l’intero comune, è caratterizzata dalla presenza di buche, dislivelli e distaccamento di asfalto il quale, frantumato dal continuo passaggio delle automobili, crea sul selciato una patina di pietrisco pericolosissimo, soprattutto, per pedoni e scooteristi che rischiano quotidianamente di scivolare. La cosa incredibile è che anche dove l’asfalto è stato rifatto da poco, già sta cedendo lasciando lo spazio alle prime buche. Oltre a Forio centro, anche nella Frazione di Panza le strade versano in una condizione di dissesto a dir poco pietosa e nei pressi del campo sportivo, zona quotidianamente frequentata anche da tantissimi giovani in scooter, fa a dir poco paura una buca enorme. Si tratta di una buca talmente profonda che nel mentre eravamo intenti a filmarla, un furgoncino finitoci dentro sembrava quasi che si ribaltasse: da non credere! Ma possibile che pedoni, automobilisti e scooteristi debbano rischiare la vita sulle nostre strade a causa dell’insensibilità e del menefreghismo politico degli amministratori di Forio i quali in cinque anni pur di non discutere dei problemi del paese, facevano cadere il numero legale oppure scappavano dal Consiglio comunale?

Intanto sulla pietosa e pericolosa condizione delle strade foriane, è nuovamente intervenuto il consigliere comunale di opposizione Domenico Savio il quale, per l’ennesima volta, ha attaccato l’amministrazione in carica incapace pure di mettere e tenere in sicurezza la rete stradale comunale. “L’amministrazione di Francesco Del Deo, come quelle che l’hanno preceduta – ha dichiarato Domenico Savio -, ha fallito su tutti i problemi sociali del paese. E questo fallimento è sotto gli occhi di tutti i foriani. Solo chi non vuole vedere non vede. Tra i problemi irrisolti c’è quello della viabilità. L’amministrazione negli ultimi cinque anni non ha prodotto nessuna progetto per ampliare la rete stradale del paese e in modo particolare del quartiere di Monterone dove teniamo piazza Cerriglio invivibile a causa del traffico e dello smog. A questo si aggiunga il totale dissesto stradale nel nostro comune con buche anche profonde dappertutto. Più volte si provvede a coprirle con pezze di asfalto che inevitabilmente vanno via con la prima pioggia. Si tratta di una situazione vergognosa, di cui non se ne può più. Io in Consiglio comunale ho denunciato più volte e con forza l’assurdo pericolo presente lungo le nostre strade col dissesto che crea incidenti e gravi pericoli a pedoni, scooteristi ed automobilisti oltre che un danno economico non indifferente per la collettività visto che il comune è puntualmente chiamato a pagare i danni dei sinistri che si verificano. La rete stradale – ha concluso Savio – va immediatamente messa in sicurezza perché è scandaloso che residenti e turisti debbano rischiare quotidianamente incidenti sulle strade gruviera”.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex