Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Bus per disabili, grazie al Comune d’Ischia e alla Eav Bus

Gentile direttore,

Quali genitori di un minore disabile, Vincenzo, che quest’anno ha frequentato la classe 1^ dell’Istituto alberghiero Ipsar V. Telese di Ischia, desideriamo, con la presente, esprimere ilnostro plauso all’Amministrazione del Comune di Ischia che, di concerto con la EAV Bus Campania (cui il plauso va esteso),in attuazione del Decreto Dirigenziale della Giunta Regionale della Campania – Direzione generale delle politiche sociali e sanitarie – n. 101 del 09.08.2017, ha istituito, a far data dal 1° febbraio 2018, un servizio di trasporto scolastico per gli alunni disabili residenti fuori del Comune di Ischia che frequentano i vari istituti scolastici dislocati nel territorio del predetto Comune.Il servizio in questione ha rappresentato e rappresenta, per i ragazzi affetti da disabilità, un momento di crescita formativa in quanto consente loro di interagire con una realtà – il servizio di trasporto pubblico -esterna ed estranea al supporto (e alla supervisione) genitoriale h. 24, e, al contempo, di inserirsi più compiutamente  nel tessuto sociale in cui sono chiamati a vivere ed operare al meglio delle proprie potenzialità. Non solo. Il predetto servizio, oltre adaver costituito un indubbio risparmio – in termini economici e di organizzazione del proprio tempo lavorativo – per le famiglie che ne hanno usufruito, grazie alla presenza di n. 2 assistenti sul pulmino,deputati alla cura dei ragazzi,ha offerto ai genitori le necessarie garanzie di tranquillità e sorveglianza per un affidamento in tutta sicurezza dei ragazzi stessi, pur sempre abbisognevoli di un supporto integrativo.Assistenti che, peraltro, si sono distinti per cortesia, reperibilità e disponibilità. Un ringraziamento particolare desideriamo, poi, indirizzare all’Assessore alle Politiche Sociali e alla Pubblica Istruzione, Prof. Agostino Mazzella, e al Coordinatore dell’Ufficio di Piano, dott.ssa Concetta De Crescenzo, che con dispendio di tempo e di energie si sono adoperatiper la risoluzione dei vari problemi organizzativi (e non sono stati pochi) affinché il progetto potesse, alfine, concretamente attuarsi. Il che è indice che quando si lavora con impegno ed abnegazione nessun ostacolo è insormontabile.

Confidando, da ultimo, nella sensibilità delle Amministrazioni promotrici ed attuatrici, affinché, stanti i risultati più che positivi riscontrati, il Servizio di Trasporto Scolastico per gli alunni con disabilità venga rinnovato anche per l’Anno scolastico 2018/2019, ribadiamo il nostro più sentito “Grazie!”

 

Luciano Trifogli

Ads

Antonella Capuano

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex