ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Campetto Liceo, Enzo Ferrandino: aperti al dialogo, ma lì sorgerà playground

«Siamo aperti al dialogo e pronti ad individuare una soluzione, di concerto con l’Assoforense. Siamo da sempre vicini alle istanze del mondo della Giustizia ischitana e lo abbiamo dimostrato nel concreto negli anni. Ci siamo assunti grosse responsabilità, in particolare il sindaco Giosi Ferrandino e Silvano Arcamone, per garantire l’agibilità degli attuali locali utilizzati come sede del Tribunale. L’area esterna al Liceo, però, deve essere destinata alla libera fruizione dei ragazzi, che devono avere delle aree comunali attrezzate e totalmente gratuite per potersi divertire in tranquillità e sicurezza».

Così il vicesindaco di Ischia, Enzo Ferrandino, dopo le polemiche scaturite per la decisione del Comune di Ischia di destinate nuovamente l’area antistante all’ex Liceo Classico di Ischia, ed attualmente utilizzata come parcheggio per la sede provvisoria del Tribunale, nell’attesa che la Città Metropolitana metta finalmente a disposizione i fondi per  provvedere ai lavori per la ristrutturazione della sede distaccata del Tribunale di Ischia, alla libera fruizione con la sistemazione delle porte di calcetto e l’installazione di gigli.

L’area, da sempre destinata alle attività fisiche prima che venisse spostata in loco la sede del Tribunale, è stata oggetto di polemiche anche negli ultimi giorni, quando un avvocato del Foro di Ischia ha diffidato e messo in mora il Comune perché un l’auto di un suo cliente, che sostava indebitamente nell’area, aveva subito danni a causa del cedimento strutturale delle porte da calcetto.

Per impedire ulteriori danni a persone o a cose, oltre che per restituire l’area alla libera fruizione, l’Amministrazione di Ischia ha stabilito la chiusura alla sosta dei veicoli dell’intero perimetro interno della struttura. «Ciò non toglie – ha aggiunto in conclusione il vicesindaco di Ischia – che siamo disponibili ad individuare soluzioni pratiche per venire incontro, come sempre, alle esigenze dell’avvocatura ischitana. L’Amministrazione da sempre si prodiga per la tutela e la garanzia dei diritti di tutti i cittadini, ma non avalla né privilegi né abusi».

 

 

 

Tags

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close