Statistiche
ARCHIVIO 4

Carnevale 2018 in giro per l’isola, è festa nelle piazze e non solo

dalla redazione

Ischia – L’isola si prepara a colorarsi di mille coriandoli e mascherine; per il prossimo Carnevale diversi comuni hanno organizzato feste in piazza pensati soprattutto per i più piccolini. Si comincia la mattina del 13 febbraio nella centralissima piazzetta San Girolamo, pronta ad accogliere il Fantacirco di Fantasilandia, Appuntamento dalle 10:30 con musica, balli e tanto divertimento. Il mago dei coriandoli accompagnato da trapezisti, incantatori di serpenti, domatori e da Minni e Topolino travestiti da pagliacci arriveranno in piazzetta da Piazza degli Eroi, ad attenderli tanta musica tutta da ballare e un mago pronto a dare mille forme a palloncini colorati. Durante la mattinata ci sarà la possibilità di iscriversi alla sfilata delle mascherine, una giuria decreterà i tre vincitori ai quali saranno assegnati dei premi. Alla sfilata potranno iscriversi con i loro bambini anche i genitori! «Quest’anno, – dichiara l’assessore alla logistica Marianna Sasso – l’Amministrazione comunale ha voluto porre tutta la sua attenzione su bambini e famiglie con un evento tutto dedicato a loro nella semplicità e nell’allegria tipica del Carnevale». Al pomeriggio sono tre le piazze e le rispettive feste, a Casamicciola dove, in piazza Marina, è stato organizzato un evento dall’Amca e patrocinato dal comune termale che avrà come protagonisti i bambini che dalle 15:00 fino alle 18:00 potranno divertirsi  con balli, canti, giochi e con la sfilata delle mascherine.  Festa grande anche a Serrara Fontana con il “Party Tres Jolie”  organizzato dal comune presso il Polifunzionale di Fontana. Dalle ore 15.30 alle ore 18.30 sarà possibile, per i bambini, prendere parte alle tantissime e coloratissime attività previste nella bellissima sala del Polifunzionale. Tre ore di assoluto divertimento con animazione per bambini, giochi gonfiabili, uno spettacolo di magia, bolle giganti, pop corn e zucchero filato. Il comitato genitori ha, invece, organizzato presso la palestra della scuola media Scotti il Carnevale solidale. Alle 16:00 la sfilata delle maschere, alle 17:00 la premiazione del vincitore con sfilata ed estrazione del biglietto vincente insieme alle mascotte Disney. Alle 17:30 seguirà un meraviglioso spettacolo di bolle di sapone giganti. La palestra sarà poi divisa in due aree, la nord dove si avranno balli per tutte e tre le ore dell’evento e la sud con giochi di animazione a squadra o di gruppo. Ma il Carnevale, come da tradizione è di casa a Monterone; è lì che risiede il cuore della festa più colorata dell’anno, una tradizione lunga quest’anno ben 100 anni. Il quartiere più popoloso del Comune turrita è in gran fermento per preparare quella che si annuncia una grande edizione  che vedrà musica, giochi e ospiti come Federico Salvatore. Si comincia alle 14.00 con il Carnevale per i più piccoli che, accompagnati da Anna Castagna e Nello Di Leva, saliranno sul palco indossando le loro mascherine. Alle 16.00 la storica sfilata dei Carri sul Corso di Forio anticipata, come da tradizione, dalla banda vestita d’ordinanza, di verde e di rosso, che arriverà nella piazza principale del quartiere accompagnata dal frastuono di pentole, coperchi, triccheballacche e putipù. Questa, facendosi largo tra la folla, correrà a prendere il maestro, riconoscibile dal cappello a cilindro alto fino al cielo, fin sotto casa per poi riaprirsi tra la folla insieme al fantoccio del principe di Carnevale che, a fine serata, verrà dato alle fiamme. I partecipanti alla sfilata dei carri si contenderanno ben tre premi: al primo classificato andrà un trofeo e un premio di € 1.500,00, al secondo una  coppa e un premio di € 1.000,00, al terzo una targa e un premio di € 500,00.  Nella piazza di Monterone continuerà la festa con l’intrattenimento musicale della Pithecusa Band e il live di Federico Salvatore. L’autore di “Azz”, “Incidente al Vomero”, “Se io fossi San Gennaro” porterà tutta la sua ironia in quel di Forio. Durante la serata saranno ricordati gli artefici dei 100 anni del Carnevale di Monterone, non mancheranno prelibatezze; la Setta Zufniello, con a capo Sator ‘e pumpett, Giuseppe Cutellese, nel ricordo dell’insostituibile Leonardo Polito, delizierà tutti i presenti con le specialità di Ivano Veccia e famiglia e Gabriella Pesce. Il tutto innaffiato da buon vino locale. Non mancherà la tradizionale gara di spaghetti con tanto di premi. A curare la direzione artistica dell’evento è il maestro Gaetano Maschio. Non resta altro da fare che travestirsi e dire via al divertimento!

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x