ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Caro Carburante, l’Antitrust indaga sui prezzi

ISCHIA. Dopo la grande raccolta di firme effettuata nei mesi scorsi per protestare contro l’aumento anomalo e indiscriminato del prezzo del carburante sulla nostra isola, l’Antitrust indaga. La Direzione energia e industria di base si sta occupando del “caso Ischia”, in collaborazione con il ministero dello sviluppo economico per ottenere dei dati sui prezzi dei carburanti. Inoltre l’Antitrust ha richiesto al ministero anche un rapporto su come funziona il mercato dei carburanti in Italia. Si tratta di uno step preparatorio: una volta ottenuta tale documentazione, si passerà alla fase successiva. Sono attese novità per dicembre. Come si ricorderà, il comitato isolano nato spontaneamente a inizio estate, è riuscito a raccogliere quasi cinquemila firme, consegnate all’Autorità antitrust insieme a diverse segnalazioni e dati raccolti sul territorio.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button