CULTURA & SOCIETA'

Casamicciola dà un calcio alla crisi, musica e mondanità sul lungomare

Di Marco Martone

In molti modi Ischia ha saputo reagire, quest’anno, ad una crisi che ha rischiato di metterla in ginocchio dal punto di vista economico e turistico. lo ha fatto attraverso il lavoro degli operatori commerciali, degli albergatori e, al netto di qualche inevitabile e comprensibile errore, anche con l’impegno delle istituzioni locali.

Il risultato, tutto sommato, è stato soddisfacente. L’estate che ormai volge al termine è stata, per l’isola verde, meno drammatica di quanto ci si potesse aspettare. Passerà ancora qualche settimana prima di poter tracciare un reale bilancio di questa stagione balorda è ricca di incertezze. La prima impressione, però, è che il territorio abbia tenuto testa ad una crisi che ha sconvolto l’intero paese. E una mano l’hanno data anche alcuni eventi, promossi soprattutto per coinvolgere i cittadini, stimolare i turisti, restituire fiducia.

E forse anche per stigmatizzare la paura del covid, oltre che per dare un saluto all’estate, è stato organizzato a Casamicciola, sullo splendido lungomare, spesso colpevolmente trascurato e forse mai veramente valorizzato come merita, un evento a metà tra mondanità, gastronomia e musica.

“Un chilometro di amaro Ischia”, con tanto di cuore rosso nel logo, a simboleggiare un amore per l’Isola che coinvolge migliaia di persone. Un’orchestra in mezzo al mare, una lunga fila di tavoli imbanditi e le musiche di Ennio Morricone, a fare da sottofondo una serata evento organizzata da Cecilia D’Ambrosio insieme al patron della Terrazza 91, Mario Di Meglio. Una cena raffinata, esclusiva dove i piatti, preparati da abili chef, hanno accompagnato quattro cocktail originali creati con i liquori dell’azienda e preparati da esperti barman.

Ads

“Abbiamo organizzato un evento straordinario, per dimostrare tutto l’amore per il nostro territorio”, ha detto Cecilia D’Ambrosio, organizzatrice dell’evento. “Abbiamo superato diversi ostacoli, ma il risultato è stato strepitoso – conclude – e il merito e anche dello splendido tramonto che ha accompagnato l’inizio di questa serata”.

Ads

Una momento di svago e di mondanità, con tanti amici e qualche ospite vip ma anche l’occasione per ribadire che l’isola di Ischia ha saputo reagire ad una crisi che ha rischiato di metterne in ginocchio l’economia.
Tra i tavoli anche il noto attore Gino Rivieccio, che ha ribadito il proprio amore per l’isola.

“Ischia sembrava dovesse subire le conseguenze gravissime della crisi, anche gli operatori erano sfiduciati. Invece ce l’ha fatta, grazie anche alle sue bellezze impareggiabili”.

La manifestazione si è svolta anche grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale di Casamicciola Terme. Presente anche il sindaco Giovan Battista Castagna. “Abbiamo realizzato un evento bello è in piena sicurezza – ha sottolineato il sindaco – serate del genere aiutano a venir fuori da un’estate che per tutti noi è stata particolarmente complicata”.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button