Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Casamicciola, ordinanza a carico di un commerciante

CASAMICCIOLA TERME – Il responsabile dell’Area Attività Produttive del Comune di Casamicciola ha emesso un’ordinanza a carico di Pietro Arcamone, successiva ad una segnalazione certificata di inizio attività pervenuta al municipio lo scorso ottobre. Nel documento si chiedere di provvedere ad una serie di inconvenienti riscontrati a seguito di un controllo effettuato presso l’attività di acconciatore da parte di personale qualificato dell’Asl Na 2 dipartimento di prevenzione collettiva ed igiene alimentare.

L’azienda sanitaria aveva riscontrato una serie di carenze tra  cui la mancanza di autorizzazione allo scarico delle acque reflue; la dichiarazione di abbattimento delle barriere architettoniche e adeguare l’accesso al servizio w.c. per l’accesso ai disabili; munirsi del libretto sanitario per l’attività di parrucchiere e del piano per la sicurezza sul lavoro e di deposito di acqua per le carenze idriche;  effettuare denuncia impianto messa a terra e chiarazione di confomità per l’impianto elettrico; diritti sanitari a favore dell’Asl Na 2. Nell’ordinanza si legge anche che i due servizi wc ed il soppalco sono di altezza non regolamentare e pertanto necessitano di una deroga sindacale per il loro utilizzo.

Per questi motivi il responsabile Giuseppe Pisani ha ordinato al destinatario dell’ordinanza “di provvedere nel termine di venti giorni dalla notifica della presente, alla eliminazione delle carenze igienico-sanitarie sopra descritte, con riserva da parte di questo ufficio di verificare all’esito il permanere dei requisiti per la continuazione dell’attività di che trattasi e/o l’adozione di ogni altro provvedimento conseguenziale”.

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x