Statistiche
CRONACA

Casamicciola, per il “dopo Saccone” varata la selezione del nuovo responsabile all’Urbanistica

Alle dimissioni dell’architetto, il Comune reagisce annunciando la procedura per individuare colui che guiderà l’Area VII: contratto part time fino al 31 dicembre

Le dimissioni dell’architetto Aldo Saccone da responsabile dell’area urbanistica hanno creato un vuoto nell’organico, che il Comune di Casamicciola intende colmare al più presto. Dopo la comunicazione del professionista, che ha addotto non meglio specificati motivi personali nel lasciare l’incarico, l’ente del Capricho ha sollecitamente indetto una selezione pubblica per l’individuazione di una unità di personale cui conferire l’incarico, con contratto a tempo determinato e parziale (18 ore settimanali) fino al 31 dicembre 2020 di “istruttore direttivo tecnico”, con conseguente attribuzione di Posizione organizzativa. Si tratta naturalmente di un’assunzione ai sensi dell’articolo 110 comma 1 del Testo unico degli enti locali. Per quanto riguarda la tipologia e durata del contratto, l’incarico sarà conferito dal Sindaco con proprio decreto e potrà essere revocato, per i motivi e con le modalità fissate dal Contratto collettivo nazionale. Anche in questa selezione, dunque, il Comune intende perseguire la strada del contratto part time flessibile. L’incaricato sarà inquadrato nella categoria D1,col profilo professionale di Funzionario Direttivo Tecnico, col relativo trattamento economico previsto dal Ccnl del comparto Regioni/Autonomie locali per il personale inquadrato in tale categoria Chi verrà selezionato svolgerà le funzioni di Responsabile dell’Area VII Urbanistica del Comune di Casamicciola Terme; sarà collocato a tutti gli effetti nella struttura amministrativa dell’Ente e dovrà provvedere ai compiti ed alle mansioni che istituzionalmente fanno capo alla figura di Istruttore Direttivo Tecnico, responsabile di settore organizzativo, e ad ogni altra funzione prevista dall’art 107 del Tuel e dai Ccnl, dal Codice di comportamento e dalle disposizioni regolamentari riconducibili alla qualifica funzionale ed al servizio di competenza.

FUNZIONI

Le funzioni sono le solite: avrà l’obbligo di esprimere su ogni proposta di deliberazione adottata dalla Giunta o del Consiglio, i pareri di cui all’art 49 del D.Lgs. n. 267/2000 con assunzione di responsabilità per ogni conseguente effetto, provvedere con proprie determinazioni numerate, datate e raccolte in numero progressivo e per anno di competenza per l’Area a lui assegnata; stipulare i contratti e le scritture private per conto dell’ente inerenti la propria Area; assumere la responsabilità dell’istruttoria delle deliberazioni, delle pratiche e cura l’esecuzione dei provvedimenti; fornire collaborazione, assistenza e consulenza agli organi di governo dell’ente; sarà inotlre responsabile dei procedimenti di competenza del settore.

Non potrà svolgere contemporaneamente attività lavorative che siano in contrasto con i doveri di imparzialità assunti verso il Comune di Casamicciola Terme e di incompatibilità previsti dalla legge ed a richiedere, in ogni caso, al Comune la preventiva autorizzazione per lo svolgimento di attività lavorativa presso terzi. In ogni caso selezione non possono partecipare i soggetti già lavoratori privati e pubblici collocati in quiescenza. Nell’avviso, oltre ai soliti requisiti, è richiesto il diploma di laurea di cui all’ordinamento previgente al DM 509/99 (vecchio ordinamento) in Ingegneria civile o edile o in Architettura, ovvero Lauree specialistiche (LS) di cui al DM 509/99 e Lauree Magistrali (LM) di cui al DM 270/04 equiparate secondo la tabella allegata al Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 9 luglio 2009.

PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Ads

I candidati interessati dovranno far pervenire, a pena di esclusione, la domanda entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 11 febbraio presso l’Ufficio Protocollo del Comune. La domanda, da redigersi in carta semplice secondo lo schema allegato all’avviso, scaricabile dall’albo pretorio on line, dovrà essere sottoscritta e indirizzata in busta al Comune di Casamicciola Terme

Ads

VALUTAZIONE DEI CURRICULUM

La valutazione dei titoli (massimo di 10 punti) da parte del Segretario comunale e del Responsabile dell’Ufficio Personale, verrà effettuata sulla scorta delle informazioni desumibili dal curriculum redatto e sottoscritto dai candidati a corredo della domanda di ammissione su modello conforme all’allegato A del presente bando secondo le tabelle di valutazione: 1) I titoli di servizio: Saranno valutati solo i servizi prestati nell’ambito dell’Area Tecnica di Amministrazioni pubbliche, compresi quelli con contratto ex art.110 comma 1 del Tuel 267/2000, con inquadramento giuridico in categoria D ed esperienza maturata nell’ambito della gestione dei servizi tecnici ( Urbanistica – Lavori Pubblici – ecc)., attribuendo 0,15 per ogni mese, per periodi dal quindicesimo al trentesimo giorno si considererà un mese intero; con punteggio massimo attribuibile di punti 5. 2) Titoli vari. Rientra nella valutazione di tale categoria ogni documentazione attestante la professionalità, le competenze ed esperienze acquisite in merito alla materia Tecnica così come indicata nei curriculum. Ad ogni attestato verrà riconosciuto punti 1 per un massimo di punti 5.

COLLOQUI

I candidati che avranno ottenuto un minimo di punteggio pari a punti 3 sommando i titoli di servizi ed i titoli vari, saranno ammessi ad un colloquio individuale alla presenza del Sindaco e del Segretario, finalizzato all’accertamento del possesso delle competenze Tecniche/professionali e motivazionali nonché su temi più generali che coinvolgono la figura di Responsabile del servizio negli Enti Locali. Il sindaco, solo nel caso in cui individuerà una professionalità adeguata a ricoprire l’incarico, procederà al conferimento con proprio decreto. effetti del decreto resteranno subordinati, in ogni caso, alla firma del contratto di lavoro .

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button