ARCHIVIO 3ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Casamicciola e il planetario, consegnate le borse di studio

FOTO GIOVAN GIUSEPPE LUBRANO

CASAMICCIOLA TERME. Sono state consegnate giovedì pomeriggio, nel corso di un incontro svoltosi presso la casa municipale del Capricho, le borse di studio relative al concorso promosso e organizzato – nel corso delle passate festività natalizie – dal Comune di Casamicciola in collaborazione con Amca srl in occasione della presenza del planetario nella cittadina termale. Come si ricorderà agli studenti di ogni ordine e grado era stato chiesto di redigere un lavoro su sistema solare, il ruolo dell’astronomia nella civiltà antica e la mutata concezione dell’universo successiva alla scoperta dei pianeti extra solari. L’attrazione aveva richiamato centinaia di persone e per l’ingresso era stabilito un prezzo simbolico di un euro: somma che alla fine sarebbe stata utilizzata, così come è puntualmente avvenuta, per elargire le borse di studio agli alunni e agli studenti che si sarebbero mostrati particolarmente meritevoli.

A consegnare i riconoscimenti, alla presenza non soltanto degli studenti ma anche di genitori, docenti e dirigenti scolastici, il sindaco Giovan Battista Castagna: “Da docente, prima ancora che da sindaco – ha detto – non posso che esprimere la mia soddisfazione per un’iniziativa che certo sarà ripetuta prossimamente: l’importanza che l’amministrazione riserva ai giovani e al mondo studentesco è sempre stata elevata e continuerà ad esserlo”. E così, mentre il direttore artistico Gaetano Ferrandino già annunciava iniziative in grado di abbinare cultura e divertimento anche per le prossime festività natalizie, dai presenti – e nello specifico dai docenti – arrivava la richiesta di attivarsi per qualcosa di ugualmente interessante già nel corso del periodo estivo. Per la cronaca le borse di studio sono state assegnate a Daniela Trani, Ludovica Perna, Manuela Mendella e Andrea Moalfa. A tutti coloro che hanno partecipato al concorso è stato consegnato un attestato di partecipazione. Alla fine sorrisi, applausi per tutti e le immancabili foto ricordo ma soprattutto un “arrivederci” alla prossima occasione. Che, ci pare di capire, arriverà molto presto.

 

 

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex