CRONACA

Casamicciola, riaperto il Santuario Diocesano dell’Immacolata

Con apposita ordinanza sindacale l’edificio di via Castanito viene restituito al culto dei fedeli

Prosegue con costante progressione l’opera di ripristino degli edifici di culto colpiti dal sisma di due anni fa che coinvolse Casamicciola e Lacco Ameno. Con apposita ordinanza il sindaco Castagna disposto la riapertura del Santuario “Maria SS. Immacolata” situato a Casamicciola in Via Castanito. La disposizione è accompagnata da una serie di raccomandazioni indicate dal tecnico, ingegner Sabato Polzone, consistenti nel segnalare idoneamente le opere di messa in sicurezza e di predisporre misure per evitare eventuali manomissioni alle stesse. Inoltre viene ribadito che “gli interventi realizzati sono provvisionali e hanno una limitata durata temporale e che quindi la proprietà è altresì obbligata a monitorare lo stato di conservazione delle opere eseguite e in particolar modo lo stato tensionale della puntellatura e a intervenire nell’immediato nel caso si rilevino improvvise criticità”. È stata disposta la notifica dell’ordinanza al Parroco protempore della Parrocchia di Santa Maria Maddalena penitente, Don Luigi Ballirano, nel cui territorio di competenza parrocchiale ricade il Santuario Maria SS. Immacolata. Si tratta di un ulteriore passo nell’impegnativo cammino verso il ritorno alla normalità per la comunità casamicciolese, ancora alle prese con le conseguenze del drammatico sisma dell’agosto di due anni fa. Come si ricorderà, tra aprile e luglio è stata progressivamente riaperta anche la quasi totalità della citata Parrocchia.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close