Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Casamicciola, riparte il progetto della toponomastica

CASAMICCIOLA TERME. Dopo un’interruzione di circa un anno e mezzo, a causa del drammatico sisma del 21 agosto 2017, a Casamicciola sono ripresi i lavori della commissione toponomastica. La commissione, composta dai tre membri eletti dal Consiglio Comunale, dottor Gino Mattera, professoressa Emilia Conte,  dottor Giuseppe Mazzella, e dalla Dirigente dell’ufficio Anagrafe dottoressa Filomena Senese, dal Comandante della Polizia Municipale Giovanni Mattera, dal Responsabile Demanio e Patrimonio Geometra Antonio Piro nonché dalla delegata del Sindaco avvocato Nunzia Piro, ha esaminato gli atti esistenti in ufficio e le delibere delle precedenti amministrazioni, con intitolazione di strade o strutture pubbliche comunali, che non si erano concluse con l’iter previsto da norme legislative e regolamentari. Pertanto la Commissione ha deciso di proporre alla Giunta comunale, alla unanimità, la  intitolazione del  campo sportivo comunale a Scipione Di Meglio e Crescenzo Monti che, come sportivi e amministratori locali, diedero impulso alla pratica del calcio nel Comune. La commissione ha anche condiviso la scelta di intitolare il piazzale Ancora ad Anna De Felice, la giovane vittima della alluvione del 2009. E’ stato deciso di lasciare immutata la denominazione della strada Via Grande Sentinella nome che richiama fatti storici,  laddove vi era invece  una precedente delibera di intitolarla al professor Cristofaro Mennella. La discussione si è poi articolata  sulla intitolazione di alcune strade o tratti di strada o strutture pubbliche al Commendatore Antonio Castagna,   al Professor Cristofaro Mennella e a Giuseppe Iacono. I lavori sono stati aggiornati con l’obiettivo di arrivare a conclusione, con la proposta alla Giunta, entro il 31 dicembre 2018. È stato quindi ripreso il discorso iniziato con la  delibera di consiglio comunale del 3 giugno 2016, che nominò la Commissione Toponomastica: come stabilito nel programma elettorale, l’ente vuole intitolare alcune strade del comune termale a personalità che si sono distinte nella storia del paese, acquisendo meriti speciali a livello culturale e sociale o risultando determinanti nella realizzazione di importanti opere pubbliche. L’iniziativa si inquadra nella volontà di promuovere una memoria storica della comunità e tramandarla alle giovani generazioni, che spesso ignorano i motivi per i quali una strada porta quel determinato nome. Valorizzare il ricordo di quelle personalità diventa così un modo per sviluppare e rafforzare l’identità culturale della comunità. La conoscenza della storia del proprio paese passa anche tramite l’approfondimento della toponomastica delle vie di comunicazione, che diventa un modo per tramandare la memoria di persone e avvenimenti che hanno concorso a definire l’identità del paese. Tra gli obiettivi della Commissione, anche quello di rimediare all’attuale squilibrio di genere: i siti intitolati al sesso maschile sono infatti la stragrande maggioranza. Il caso specifico di Casamicciola rispecchia questa realtà. Si cercherà in futuro di ridefinire i modelli di riferimento, anche nell’intitolazione delle strade, restituendo alle donne il ruolo di centralità che meritatamente e a prezzo di inenarrabili sacrifici esse finalmente rivestono nella società attuale.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex