CRONACAPRIMO PIANO

CASAMICCIOLA, STOP A DEMOLIZIONE. CASTAGNA ESULTA: «RISULTATO STORICO NELL’INTERESSE DELLA COMUNITA’»

«Abbiamo conseguito un risultato straordinario, non c’è bisogno di aggiungere altro o fare tanti giri di parole. Sono stati premiati gli sforzi portati avanti fino alla prima mattinata di oggi e che sono continuati anche nottetempo. La decisione della Procura Generale ci ripaga del lavoro svolto e soprattutto è indice della bontà del nostro operato, teso a salvaguardare un pubblico interesse e soprattutto a colmare la carenza di edifici scolastici venuta a crearsi sul territorio dopo il sisma del 21 agosto 2017». Così il sindaco di Casamicciola Terme, Giovan Battista Castagna, commenta il significativo provvedimento del Procuratore Generale che ha accolto il ricorso dell’ente locale che chiedeva la sospensione della demolizione di un fabbricato ubicato in via Oneso, di cui era stata chiesta l’acquisizione al patrimonio comunale.

E’ raggiante il primo cittadino e non potrebbe essere altrimenti: «Voglio ringraziare chi ha reso possibile questo successo, uomini, donne e professionisti che una volta di più hanno dimostrato la propria compattezza e soprattutto di operare esclusivamente nell’interesse della comunità, portando a casa un risultato storico, che sull’isola non era mai stato realizzato. E poi ancora la presidente Nunzia Piro, che ha trascorso una notte insonne al pari di tutti i consiglieri comunali: a turno Ciro Frallicciardi, Filomena Senese, Nuccia Carotenuto, Giovanni Barile, Stani Senese e Angela Di Iorio hanno fatto tappa al Capricho per dare il loro fattivo sostegno e contributo. Anche il vicesindaco Sivlitelli, per quanto lontano dall’isola, ha seguito senza sosta l’evolversi degli eventi. Non posso poi dimenticare i tecnici comunali, assolutamente impagabili. Grazie al loro lavoro, unitamente agli avvocati Bruno Molinaro e Michele Caiafa  ed agli uomini della polizia municipale con in testa il comandante Giovanni Mattera, siamo riusciti a fornire a tempo di record al Procuratore Generale una serie di informazioni indispensabili per ottenere la sospensione dell’abbattimento. Sono felice e non potrebbe essere altrimenti, perché stavolta Casamicciola ha davvero dato un esempio di amministrazione virtuosa in ognuna delle sue componenti. La strada è ancora lunga, è ovvio, ma abbiamo fatto un passo avanti davvero importante»

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Il risultato non é straordinario come esulta Il Castagna e company, ma ordinaro. La legge dopo il chiarimento della Suprema Corte di Cassazione con sentenza 29 dicembre 2017 n. 57942 che ha rigettato ricorso presentato alla Corte di APPELLO CHE AVEVA RESPINTO RICORSO DI SPSPENSIONE DI DEMOLIZIONI SI e’ AVVALSA di nuova normativa:”SE LE OPERE DA DEMOLIRE GIUSTIFICANO LE ESIGENZE DEL COMUNE a PUBBLICA UTILITA°( CASAMICCIOLA X ACQUISIZIONE AD ASILO)all’Ente é concesso di non abbattere il fabbricato e renderlo utile alla Comunità.Palloni che si gonfiano con il fiato altrui!

  2. Il risultato non é straordinario come esulta Il Castagna e company, ma ordinario. La legge dopo il chiarimento della Suprema Corte di Cassazione con sentenza 29 dicembre 2017 n. 57942 che ha rigettato ricorso presentato alla Corte di APPELLO CHE AVEVA RESPINTO RICORSO DI SPSPENSIONE DI DEMOLIZIONI SI e’ AVVALSA di nuova normativa:”SE LE OPERE DA DEMOLIRE GIUSTIFICANO LE ESIGENZE DEL COMUNE a PUBBLICA UTILITA°( CASAMICCIOLA X ACQUISIZIONE AD ASILO)all’Ente é concesso di non abbattere il fabbricato e renderlo utile alla Comunità.Palloni che si gonfiano con il fiato altrui!

Rispondi

Back to top button