Statistiche
CRONACA

CASAMICCIOLA TERME Bufera concorso, il Comune si costituisce in giudizio

Un atto dovuto e inevitabile quello adottato dal segretario comunale di Casamicciola Terme Anna Li Pizzi (con poteri abitualmente assegnati alla giunta municipale, ma in questo momento l’ente del Capricho è commissariato) che ovviamente non poteva rimanere inerme di fronte all’iniziativa giudiziaria di Enza Piro, che ha aperto un contenzioso con il Comune dopo che non ha ritenuto giusta il punteggio ottenuto in una prova nell’ambito di un concorso. La Piro si è rivolta al Tar Campania e dunque da Casamicciola sono dovuti passare al contrattacco.

La Li Pizzi ha così disposto di “costituirsi innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale per la Campania, proposto dalla Dott.ssa Vincenza Piro, rappresentata e difesa dagli Avvocati Vito Trofa e Domenico Puca, contro il Comune di Casamicciola Terme avverso e per l’annullamento, previa concessione della sospensione degli effetti della determina n. 444 del 01.08.2022, pubblicata all’albo pretorio in data 03.08.2022 con cui si approvavano i verbali di Commissione relativi al Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di n.1 Istruttore direttivo Amministrativo-Finanziario, a tempo pieno e indeterminato, cat.D/D1, nella parte in cui si determina l’insufficienza della seconda prova scritta svolta dalla dott.ssa Piro, di tutti i verbali e gli atti connessi o conseguenti, se ed in quanto lesivi degli interessi della ricorrente”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex