CRONACA

CASAMICCIOLA Vigili, si va verso la revoca dello stato di agitazione

Si è chiusa negativamente la riunione in Prefettura, ma è stato riaperto il dialogo con l’amministrazione comunale. A giorni, ufficialmente, dovrebbe essere revocato lo stato di agitazione.

Lo ricordiamo, la questione dei corpi Vigili Urbani sull’isola d’Ischia è sempre al centro dell’attenzione e delle polemiche ed a Casamicciola Terme, in particolare, il 24 maggio scorso era stato nuovamente proclamato lo stato di agitazione del personale dipendente della Polizia Municipale da parte del sindacato Cisl FP Napoli. La recente nomina del nuovo comandante, già lo scorso 4 maggio aveva suscitato più di qualche perplessità in seno al sindacato, poi il bando dei vigili stagionali e l’arrivo di un nuovo comandante, che anche sulla nomina di Chiara Boccanfuso aveva registrato, diverse incongruenze, sia dal punto di vista formale, sia dal punto di vista sostanziale, aveva fatto saltare gli equilibri. Nella nota, inviata al Prefetto di Napoli Michele Di Bari, il sindacato denunciava anche la chiusura dell’indirizzo PEC della Polizia Municipale, la qualcosa aveva comportato la mancata ricezione anche degli atti della Procura con possibili ripercussioni di tipo penale. Veniva così indetto lo stato di agitazione e della situazione veniva informato anche il Prefetto di Napoli, Michele Di Bari, perché cercasse di mediare con l’amministrazione comunale.Il Prefetto aveva convocato le parti per lo scorso 5 giugno. La vertenza si è chiusa negativamente e con un nulla di fatto per la polizia Municipale che in ogni caso ha deciso comunque di giungere a miti consigli. A breve l’ufficialità.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex