ARCHIVIO 5POLITICA

Caso mensa, Gb Castagna: Fango sulla mia persona, ricorro alle vie legali

CASAMICCIOLA TERME – «Questa volta la misura è davvero colma. Ho chiesto io stesso ai carabinieri, e sono pronto a farlo anche con l’autorità giudiziaria, di aprire un’indagine e verificare con immediatezza il contenuto di un articolo diffamatorio pubblicato sul quotidiano Il Dispari e che mi accusa addirittura di voler mettere le mani sulla mensa scolastica. Ormai qui siamo all’assurdo, al ridicolo, alla follia acuta: non si può offendere in questo modo la dignità di una persona, prima ancora che di un rappresentante delle istituzioni. Questa volta è giusto che si vada fino in fondo». Così il sindaco di Casamicciola, Giovan Battista Castagna, commenta in modo letteralmente adirato le illazioni apparse in un servizio giornalistico che lo stesso non esita a definire «fantasioso, offensivo e allucinante: tanto più che relativamente alla mensa, stiamo facendo un lavoro immane per cercare di venire a capo della questione, io come l’amministrazione tutta che mi onoro di rappresentare. Una cosa è certa, ho già dato mandato ai miei legali di tutelare l’onorabilità del sottoscritto in tutte le sedi opportune, adesso sono stufo. Spero però che chi di competenza indaghi per accertare la veridicità delle accuse infamanti che mi sono state vomitate addosso…».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close