ARCHIVIO 5POLITICA

Caso migranti, Trani: «Giosi non diserti il consiglio comunale»

La quiete è ritornata anche perché il sindaco Giovanni De Martino ha subito faccio dietro front provvedendo così a sanare lo strappo con i colleghi dell’isola d’Ischia prima ancora che lo stesso potesse pienamente concretizzarsi. Ma il caso dell’accoglienza da riservare ai migranti, inevitabilmente, non può che continuare a far discutere vista anche la stretta attualità che lo caratterizza.

Sull’argomento è intervenuto anche il presidente del consiglio comunale di Ischia, Gianluca Trani, che si è espresso in questi termini: “Migranti a Capri? A Ischia? E’ questa la domanda di oggi. I migranti sono persone costrette a scappare da fame, guerra e disperazione. Ci possiamo solo augurare che l’Unione Europea giunga al più presto alla soluzione di questo grave problema. Mi auguro che anche il comune di Ischia faccia la sua parte e che sia collaborativo con le alte amministrazioni e gli apparati dello Stato che si stanno occupando della faccenda. Ho letto dalla sua dichiarazione che il sindaco Giosi Ferrandino sarà convocato dal Prefetto la prossima settimana. Bene, credo che Ischia debba affrontare questi grandi problemi con maturità. Spero che durante il prossimo consiglio comunale di martedì 31 (domani per chi legge, ndr), il sindaco degni il civico consesso della sua presenza e non demandi ai sostituti affinché, insieme con i colleghi consiglieri, si possa trovare una sintesi, un’opinione comune per discutere del problema con senso di responsabilità”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close