ARCHIVIO 5POLITICA

Caso ospedale, Ambrosino incontra Polimeni a Roma

di Francesco Castaldi

PROCIDA – Non si ferma l’impegno di Procida per salvare il pronto soccorso dell’unico presidio ospedaliero presente sul territorio isolano, il “Gaetanina Scotto di Perrottolo” che, come ampiamente riferito nelle scorse edizioni de “Il Golfo”, nel recente passato ha strappato alla morte moltissimi pazienti, sia procidani che vacanzieri. Ieri mattina il sindaco dell’isola di Arturo, Dino Ambrosino, ha incontrato a Roma il commissario regionale alla Sanità Joseph Polimeni, che poco più di una settimana fa asserì di dover applicare anche in Campania un decreto ministeriale il cui testo impone dei sensibili tagli al settore sanitario pubblico. Quando la direttiva del ministro Beatrice Lorenzin verrà resa esecutiva, a farne inevitabilmente le spese sarà anche la piccola isola del Golfo di Napoli – che conta poco meno di undicimila abitanti – che quindi verrà privata per sempre di un servizio sanitario essenziale, con tutte le nefaste conseguenze del caso.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close