CRONACA

Cava dell’Isola, la nuova ordinanza

Interdetti i due terrazzi dell’hotel soprastante, ormai a rischio crollo dopo l’ennesimo smottamento del terrapieno

Con qualche giorno di ritardo, ecco pubblicata sull’albo la ventilata nuova ordinanza relativa all’accesso della spiaggia di Cava dell’Isola. L’arenile, come si ricorderà, la scorsa settimana era stato colpito da un nuovo cedimento del costone. Il nuovo provvedimento, oltre a stabilire la revoca dell’ordinanza n. 96 del 9 luglio scorso, e la revoca parziale, fino al 30 ottobre, dell’ordinanza dirigenziale 22 del 2014, esclusivamente per l’area che inizia dalla scala di accesso fino all’area sita nei pressi delle “pietre rosse”, così come attualmente delimitata da transennamenti e cartellonistica, permettendo fino a tale data l’accesso all’arenile e la balneazione solo al di fuori di tali aree. Inoltre, all’hotel che sorge sopra al terrapieno è stato imposto di interdire la praticabilità dei due terrazzini, rispettivamente di 30 e 80 metri quadri, soprastanti l’area interessata dallo smottamento con incarico di provvedere al posizionamento di idoneo transennamento e segnaletica.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button