CRONACA

Celario, 1 milione e mezzo dalla Regione

Palazzo Santa Lucia stanzia € 1.486.786,24, per la realizzazione dell’intervento “Esecuzione di sottopassi idraulici e connesse opere stradali per l’attraversamento degli alvei ”: il Comune di Casamicciola soggetto attuatore

Attingendo dai fondi residui stanziati nel maggio 2017 quando ancora non si era in piena emergenza sisma con l’allora commissario Giuseppe Grimaldi, la regione Campania, proponente il Presidente De Luca Vincenzo ed ilVicepresidente Bonavitacola Fulvio, hanno approvato nuovi interventi di protezione civile, difesa suolo e ecosistema da eseguire come opere post alluvione 2022 passando il testimone dell’attività, l’esecuzione al comune di Casamicciola Terme. Si tratta di interventi di rischio residuo sul territorio di Casamicciola Terme – modifiche alla dgr 261/2017 ed individuazione del nuovo soggetto attuatore. L’ufficio regionale proponente è laDirezione Generale per i Lavori pubblici e la Protezione Civile;Direzione Generale per la Difesa del Suolo e l’Ecosistema.

Stando alle finalità del provvedimento regionale che esula dalle competenze dell’attuale Commissario Straordinario Giovanni Legnini,la Giunta Guidata da De Luca programma, a modifica ed aggiornamento della D.G.R. n. 261 del 15/05/2017, i fondi residui di cui alla menzionata D.G.R., pari ad € 1.486.786,24, per la realizzazione dell’intervento “Esecuzione di sottopassi idraulici e connesse opere stradali per l’attraversamento degli alvei in località Celario”, in sostituzione degli interventi di cui all’allegato sub 1 della citata delibera, individuando il Comune di Casamicciola Terme quale Soggetto Attuatore, in sostituzione della Direzione Generale per la Difesa del Suolo e l’Ecosistema.

Un atto adottato nell’esercizio delle funzioni proprie degli organi di governo dell’Ente di Palazzo Santa Lucia con cui si programmano i fondi residuistanziati più di sette anni fa e di cui abbiamo detto per € 1.486.786,24 che dovrebbe consentire la realizzazione sottopassi idraulici ed opere stradali per l’attraversamento degli alvei strada del Celario, la zona a monte di Casamicciola, devastata dalla furia degli eventi il 26 novembre del 2022.Quando 12 persone pagarono con la vita il tributo più alto nella tragedia che ha sconvolto l’isola d’Ischia.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex