CULTURA & SOCIETA'

C’era una volta la “vecchia” Rosaria: Alilauro vara l’aliscafo del futuro

Silenzioso e a impatto zero, il monocarena è tornato in linea completamente rinnovato. E la compagnia alimenta la suspense pubblicando la foto della scala durante i lavori

Un’unità veloce green, in linea con le nuove sfide che il pianeta richiede per la sua tutela ambientale. Alilauro, azienda leader nel settore dei collegamenti marittimi nel golfo di Napoli, presenta una versione completamente rinnovata del monocarena DSC Rosaria Lauro: moderna, confortevole e soprattutto a impatto ridotto per l’ambiente. E a chi non l’ha ancora scoperta la compagnia propone una fotografia della scala interna durante i lavori, invitando a salire a bordi di quello che ha tutta l’aria d’essere l’aliscafo del futuro.

Il refitting dell’unità, tornata in linea in questi giorni, ha portato a un ringiovanimento commerciale certificato di venti anni: nuovi impianti elettrici, nuovi impianti idrici, ristrutturazione dello scafo, nuovi motori e generatori, rinnovamento dell’impianto di condizionamento, apposizione di nuovi macchinari idraulici, nuova strumentazione in plancia e  – ultimo ma non meno importante –  rinnovamento del layout interno.

In virtù delle modifiche, la Rosaria Lauro avrà così un impatto ridotto sull’ambiente: a parità di prestazioni, si registra una consistente riduzione di consumi ed emissioni, in linea con quanto richiesto dalle ultime normative, in particolare la Sulphur 2020 dell’International Maritime Organization, e in anticipo sulle prescrizioni dell’Unione Europea.
“Abbiamo a cuore le sorti dell’ambiente – spiega Mariaceleste Lauro, ad Alilauro – e tutte le modifiche, sostanziali, apportate alla Rosaria Lauro vanno in due direzioni: l’impatto zero, che orienta da qualche anno le scelte dell’azienda, e il comfort dei clienti”.

Tra le novità fondamentali, infatti, la riduzione di elementi inquinanti emessi nell’aria, insieme a soluzioni di assoluto comfort per l’utenza, grazie alla riduzione di rumori (che si traduce in effetti positivi anche per l’ecosistema marino) e vibrazioni e agli stabilizzatori di ultima generazione, che renderanno la navigazione particolarmente confortevole ai 398 passeggeri. Inoltre, la linea di poltrone, rinnovate, si traduce in una seduta migliore e per le famiglie è a disposizione un bagno speciale attrezzato con fasciatoi e “porta enfants”.
Ma la Rosaria Lauro ha anche un bagno attrezzato per le persone con difficoltà motoria. E ancora: led a basso consumo per un’illuminazione poco impattante e sistema di condizionamento a consumo ridotto.

Sull’unità, come del resto su tutte le unità della compagnia, è possibile poter usufruire di un servizio di connettività senza fili (Wi-fi) in totale libertà e totalmente gratuito.

Lungo le murate dei saloni sono state predisposte delle postazioni di recharge per dispositivi portatili ( Pc portatili, smartphone e tablet) previo accessi canonici da 220 V e/o da 5 V.

Una app legata ai servizi di ristorazione e bar offre la possibilità al cliente finale di  opzionare un articolo offerto senza doversi spostare dal proprio posto ma sfruttando il proprio device.
E tra le novità assolute anche gli strumenti di pulizia quotidiana del monocarena: Alilauro, in collaborazione con Clintex, utilizzerà esclusivamente materie prime di origine vegetale. Sapone di cocco, alcol etilico, acido lattico, acido citrico e alchilpoliglucosidi, deriva

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close