PRIMO PIANO

Che gaffe a Ischia, multato il consigliere “zozzone”

Nell’ambito dei controlli mirati a prevenire e reprimere il triste fenomeno del sacchetto selvaggio, gli agenti della polizia locale hanno beccato un autorevole esponente politico dell’ente di via Iasolino

Una vicenda che ha francamente dell’incredibile e che certamente non fa onore a un esponente politico ischitano, abbastanza autorevole visto che tra l’altro siede tra i banchi del consiglio comunale.

Il soggetto è stato ripreso dalle telecamere mentre abbandonava rifiuti in un orario diverso da quello di conferimento in una zona del pieno centro di Ischia. Dopo lo stupore, è arrivata l’inevitabile multa. E il sindaco Enzo Ferrandino, ovviamente, non l’ha certo presa bene…

Il soggetto in questione, infatti, secondo una fonte attendibilissima, è stato multato dalla polizia municipale di Ischia dopo essere stato sorpreso mentre abbandonava una serie di rifiuti in strada non rispettando l’orario di conferimento degli stessi. Non solo, il consigliere è stato anche ripreso dalle telecamere con le quali negli ultimi tempi il Comune di Ischia sta andando a caccia di zozzoni ed incivili, finiti anche nel mirino del sindaco Enzo Ferrandino, che a più riprese non ha esitato a pubblicare sui social foto e video che ritraevano le gesta poco nobili degli immancabili ischitani sprovvisti di senso civico. Ed è per questo che quando il primo cittadino ha appreso la notizia, non l’ha affatto digerita bene, per usare un eufemismo. Ed è anche abbastanza comprensibile: se sei a capo di un’amministrazione che del decoro e del rispetto delle regole sta facendo una vera e propria “bandiera”, al punto da non esitare a mettere alla gogna pubblica chi si macchia di certi gesti, è chiaro che quando a commetterli è un esponente del civico consesso, beh si rischia di vedersi ritorcere contro un’iniziativa.

Ma come si è arrivati a beccare il zozzone di turno? Partiamo dalla location dove lo stesso ha abbandonato i rifiuti “incriminati”, la zona in questione è quella dell’area dove insiste Piazzetta San Girolamo, nel pieno centro di Ischia. Era diverso tempo che i vigili urbani notavano un abbandono indiscriminato di rifiuti in una certa area, fatto che era stato più volte segnalato anche al Comune ed al comando di polizia locale da cittadini evidentemente rispettosi delle regole. Ed è stato proprio a questo punto che, evidentemente, si è ben pensato di far scattare la “trappola”. Resisi conto che quella in questione era una zona particolarmente “sensibile”, hanno messo in azione le stesse telecamere che più volte hanno colto in flagrante gli amanti del “sacchetto selvaggio”.

Nel momento in cui sono andate a guardarle, non c’è stato nemmeno bisogno di far ricorso a visionare eventuali numeri di targa o quant’altro, dal momento che il protagonista dell’incivile gesto era un personaggio noto e conosciuto. Ovviamente, gli uomini guidati dal comandante Chiara Boccanfuso – ma è decisamente superfluo sottolinearlo – non hanno guardato in faccia nessuno né fatto sconti ed è scattata inesorabile la sanzione amministrativa. Non ne conosciamo l’ammontare, ma è l’unico tassello che manca per completare il mosaico. Insomma, stavolta c’è davvero da arrossire. E parecchio, pure.

Annuncio
Tags

Articoli Correlati

Un commento

  1. Giusto é che anche chi siede tra i banchi del comune di Ischia venga multato e sia il primo a dare l’esempio ai cittadini che lui stesso rappresenta….
    Sperando che si continui su questa strada e che anche i vari, zozzoni “signori” naooletani che tanto vengono a riempire le nostre case in estate vengano anch’essi beccati… Perché a dirla tutta nel periodo estivo il fenomeno del sacchetto selvaggio lasciato per strada aumenta esponenzialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close