SPORT

Chiaiese promuove il Real Forio

FORIO. Per salutare il 2015 in casa Real Forio abbiamo scelto di ascoltare la voce di uno dei protagonisti in campo, di Francesco Chiaiese, uno simbolo di questa squadra, capitano in campo e fuori dal campo. Con
l’esperto attaccante foriano siamo partiti con l’analizzare la prima parte di questa stagione del Real Forio, certamente meno travagliata di quella della scorsa annata: «Lo scorso anno eravamo partiti un po’ in ritardo
con la società, ma già durante la stagione abbiamo visto che da parte loro c’era tanta serietà e la voglia di starci vicino per crescere insieme. Sono persone serissime, sempre a disposizione e che non ci fanno mai mancare niente. L’anno scorso ci siamo salvati solo alla fine, ma quest’anno abbiamo anche preso qualche giocatore di un certo calibro come Nicola Mora o Magaddino, che ha iniziato con noi anche se poi è andato via. Credo anche che dopo questi tre mesi potevamo trovarci con qualche punticino in più. Credo molto nella squadra e credo molto nel lavoro che svolgiamo grazie ai nostri due allenatori, Iovine e Castagliuolo». Per
quello che riguarda il prosieguo della stagione, Chiaiese non fa proclami, invitando solo tutti a dare il massimo: «Dico sempre che il lavoro paga. L’importante, anche se non avremo ottenuto dei punti, sarà che in questo richiamo della preparazione che faremo in questi giorni riusciremo a mettere ancora un po’ di benzina nelle gambe; per quello che poi riguarda il valore tecnico e tattico saranno gli allenatori che sapranno trovare
le soluzioni migliori”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllare Anche

Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker