ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Chiude lo storico salone di Peppino

Ischia – Da domani Corso Vittoria Colonna non sarà più la stessa perché Peppino il barbiere ha ormai chiuso il suo salone. Peppino faceva il barbiere da quando aveva 8 anni e mezzo; ora di anni ne ha 77 e si può dire che la sua vita è stata spesa con un paio di forbici e un pettine tra le mani. Sessantanove gli anni di carriera in quello che era un po’ il suo regno dove erano racchiuse tutte le sue passioni. La voce della radiolina a trasmetter musica era interrotta sola dal canto degli uccellini posizionati all’interno di apposite gabbie in fondo al suo salone. Altro che 2016! Entrati in quella piccola bottega sembrava di fare un salto indietro nel tempo da dove si tornava profumati di talco e colonia. «Andavo alle scuole elementari quando ho iniziato a fare questo lavoro, – ci raccontò in un’ intervista, senza nascondere un po’ di commozione, appena un anno fa – prima come ragazzo di barbiere, poi a 19 anni ho iniziato a lavorare da solo in un salone all’angolo con via Champault e dal 1967 sono passato qui all’inizio del Corso Vittoria Colonna. Ho insegnato il mestiere a un paio di ragazzi che però, non hanno portato avanti la cosa. Oggi i giovani non intraprendono questo lavoro e i genitori non li incoraggiano pensando che sia un mestiere troppo sacrificato o che non sia all’altezza dei giovani d’oggi. Mestieri come il barbiere, il falegname o il sarto stanno scomparendo. É la modernità!». E la tanto agognata modernità, in questo inizio 2016, ci porta via Peppino il barbiere e quel salone tanto fotografato dai turisti che restavano affascinati da quell’angolo senza tempo. I gatti fuori la porta d’ingresso, qualcuno acciambellato a tener calda le poltrona, pronta ad accogliere “barba e capelli”, a suon di cinguettio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close