CULTURA & SOCIETA'

Cibo ai più bisognosi, la “macchina” solidale dell’ASSI

Nel fine settimana cibo distribuito ai più bisognosi grazie alle donazioni di aziende sparse sul territorio ma anche di semplici cittadini: l’impegno senza sosta dei volontari dell’associazione

Lo abbiamo ripetuto più volte negli ultimi tempi, in particolare da quando la pandemia ha scatenato negli ultimi tempi un vero e proprio problema legato alle necessità di tante persone che versano in un momento di assoluta difficoltà: il cuore dell’isola d’Ischia e della sua gente per fortuna si sta manifestando con molteplici iniziative, tutte degne di nota. Tra queste impossibile non segnalare quelle dell’ASSI, di cui peraltro già ci siamo occupati nei giorni scorsi quando c’è stato il comodato gratuito all’ospedale Rizzoli di una autoambulanza Renault S.

E sono ancora i volontari dell’Associazione Solidarietà Isolaverde ad essersi messi in mostra nel fine settimana appena concluso, con un’altra iniziativa degna di nota. Nelle giornate di sabato e domenica infati l’associazione stessa, grazie alle donazioni di Sammontana che ha donato oltre 1000 gelati e Euromarket allo Scentone, la macelleria Viola, Lamartina shop, supermercato Doc Scentone, Lombardi che ha donato prodotti alimentari di prima necessità, hanno provveduto a distribuirle i predetti beni i presso il domicilio dei più bisognosi  in questo momento di prigionia forzata a causa del covid-19 che obbliga a stare chiusi in casa negando finanche lavori giornalieri che consentono di mettere un piatto dignitosamente per la propria famiglia a tavola.  In questo momento particolare l’Assi, unitamente al mondo del volontariato organizzato, è inoltre affiancato da quello spontaneo di semplici cittadini che hanno deciso di mettersi in moto per dare un contributo e garantire cibo e sussistenza a chi davvero se la passa male. Infatti non sono mancate le semplici donazioni di privati, davvero bene accette in questo particolare momento. Bravi tutti e che dire… continuate così!

Tags

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close