Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Cimitero comunale di Forio, al via i lavori di manutenzione della chiesa

Erano già state segnalate dal custode cimiteriale – e anche più di una volta – le assurde condizioni in cui versava la chiesa del cimitero comunale di Forio, sita precisamente in via degli Agrumi. Dopo svariati avvisi e ancora nessun intervento, gli attivisti di “Noi siamo nessuno” hanno deciso di prendere in mano la situazione preoccupandosi, ancora una volta, del territorio. La pressione mediatica da parte di Gigi Lista e compagni c’è stata e si è vista. Quel che ci dovrebbe far riflettere, comunque, è proprio l’irragionevole corsa verso la messa in sicurezza della chiesa in questione: pulizia e agibilità dovrebbero essere concetti di base da non ribadire, ma da garantire.

Solo in seguito alle forti sollecitazioni, dettate da un grande senso di appartenenza all’isola d’Ischia, il custode e i volontari dell’associazione sono riusciti ad ottenere il giusto trattamento per la cappella: lavori di manutenzione ordinaria dedicati all’impermeabilizzazione del solaio di copertura del locale custode e a un tratto di copertura dei locali ubicati sul lato sinistro della chiesa. In particolare si parla della rimozione del manto di asfalto malandato, dello smaltimento del materiale rimosso e di una nuova posa del manto impermeabile. E ancora, del riverniciare il locale con pittura metallizzante all’alluminio e del rifacimento dell’intonaco.

La forza di volontà di “Noi siamo nessuno” dimostra quanto i giovani siano interessati a partecipare attivamente alla vita politica, sociale e culturale dell’isola d’Ischia. Si tratta di un vero e proprio urlo di protesta: «Noi siamo qui e adoperiamo col cuore». Perché ci vuole un’ottima dose di amore per prendersi cura di un luogo così meraviglioso.

Lujan Albano

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex