Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Cimitero Piedimonte, rinviato il sit-in di protesta

Non ci sarà domani mattina il previsto sit-in di protesta dinanzi al cimitero di Piedimonte. L’organizzatrice e sempre attiva Gianna Napoleone del Cudas ha deciso di rinviare la protesta per il terremoto del 21 agosto scorso che ha colpito Casamicciola e Lacco Ameno. L’iniziativa, come si ricorderà, fu decisa nel mese di luglio per evidenziare la grave situazione igienico sanitaria provocata dal travaso dei rifiuti dinanzi al luogo di sepoltura dei defunti. Uno spettacolo indecoroso che dura da anni proprio davanti all’ingresso del camposanto. Più volte, in occasione del conferimento degli ingombranti del sabato mattina, anche il carro funebre con il feretro rimane intrappolato nel caos. Una vergogna su cui il Cudas ha deciso di dare battaglia titolando la protesta con “Diamo dignità ai nostri defunti”. «L’appuntamento è solo rinviato», ha aggiunto Gianna Napoleone. Intanto, l’indecoroso caos è già ripartito da sabato scorso.

Luigi Balestriere

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex