ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Cimitero Piedimonte, viale dissestato

BARANO D’ISCHIA. E’ una passeggiata tra dossi e avvallamenti lungo il viale principale del Cimitero di Piedimonte. Le radici delle piante hanno creato insidiosi e pericolosi avvallamenti ed innalzamenti del calpestio che mettono a serio rischio l’incolumità di chi decide di deporre un fiore sulle tombe dei propri cari. Una situazione d’indecenza che dura da anni.

E quando piove, diventano impraticabili tra pozzanghere e allagamenti.

Intanto, resta ancora da eliminare il pericolo della pianta d’alto fusto all’esterno del luogo di sepoltura dei defunti che risulta secca da mesi. Fu lo stesso agronomo Franco Mattera durante l’approvazione del regolamento sul verde pubblico nell’ultimo Consiglio Comunale a ribadire il taglio, mentre altri cipressi all’interno del camposanto sono da monitorare.

Infine, da metà mese è cambiato l’orario di visita pomeridiano. Si potrà entrare dalle 17 alle 20 sino a fine ottobre.

Lu.Ba.

Ads

 

Ads

 

 

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button